Antonino Caffo

-

La telefonia mobile, negli ultimi anni, ha compiuto tali passi in avanti da realizzare piccoli oggetti di design belli da vedere e soprattutto da utilizzare. Specialmente nel caso dei più recenti Galaxy, il dilemma è: proteggerli, e dunque in un certo senso nasconderli, con una cover?

Da una parte c’è l’esigenza di portarsi in giro, senza troppa paura, gingilli da quasi mille euro, dall’altra la sensazione che qualsiasi custodia finisca con l’alterare forme e dimensioni, facendo perdere un po’ di appeal al dispositivo.

Vero ma in linea con il mercato smartphone, anche i produttori di cover hanno fatto grossi passi in avanti, proponendo soluzioni eleganti e funzionali, che assicurano un certo grado di protezione sacrificando il minimo indispensabile l’estetica. Fra le varie custodie in commercio per Galaxy S9 e Galaxy S9+ abbiamo scelto quelle che meglio combinano sicurezza e stile.

Samsung S View Cover

Una soluzione oramai consolidata in casa Samsung è la cover che mette insieme protezione, versatilità ed eleganza. La S View protegge angoli e parti delicate permettendo comunque di svolgere alcune funzioni con lo schermo coperto, vista la superficie sensibile al tocco. Lo spessore è ridotto, tanto che consente la ricarica wireless senza problemi.

Samsung S View Cover

Samsung S View Cover

Samsung Hyperknit Cover

Una novità arrivata proprio con la famiglia S9 e S9+ è la custodia fatta del materiale delle tue sneaker preferite. Samsung comunica così la protezione che va incontro alle esigenze degli sportivi e di chi non vuole appesantire troppo lo smartphone, pur assicurandone le parti principali. L’unico difetto? Esiste in due colori forti, rosso e grigio, forse qualcosa di più neutrale, tipo nero, avrebbe accolto maggiori favori.

Samsung Hyperknit Cover

Samsung Hyperknit Cover

Samsung Alcantara Cover

Un altro gradito ritorno è il modello Alcantara, al debutto con il Galaxy S8. Fatta dello stesso materiale degli interni delle auto di lusso, il pregio della cover è l’estrema protezione dell’S9 e, allo stesso tempo, la sensazione premium che si avverte quando si impugna il cellulare. Avevamo il dubbio che con la bella stagione la Alcantara restituisse troppo calore al retro del terminale ma invece no, nessun problema sotto questo punto di vista.

Samsung Alcantara Cover

Samsung Alcantara Cover

Samsung Protective Standing Cover

Novità assoluta è la cover con certificazione militare. Testata per resistere alle cadute, garantisce una protezione da shock esterni senza limitare l’uso dell’Infinity Display. Dimenticatevi però forme sinuose e spessore ridotto. Il suo ingombro si sente anche se il retro laminato è davvero un bel vedere.

Samsung Protective Standing Cover

Samsung Protective Standing Cover

Mujjo Leather Case

La più elegante della lista è sicuramente l’opzione Mujjo. Costruita totalmente in pelle, ha anche un inserto esterno per eventuali carte e bigliettini da portare sempre con sé. Dentro ha un rivestimento morbido che non graffia il cellulare, tenuto assieme da una cucitura perfetta e non invasiva. Costa un po’ ma è per i cultori del raffinato.

Mujjo Leather Case

Mujjo Leather Case

Ringke Fusion Clear Case

Il modo migliore per proteggere il telefono e non farlo cadere. Sarà per questo che la Fusion Clear di Ringke include un pratico cinturino da polso incorporato. Fa sicuramente molto 2000 ma ha il pregio di essere pratico e maneggevole, per tenere un polso in più intorno allo smartphone.

Ringke Fusion Clear Case

Ringke Fusion Clear Case

Spigen Liquid Air

Dal rapporto qualità-prezzo invidiabile, oramai Spigen è una certezza nel campo delle cover per i top di gamma. La versione S9 della Liquid Air è quella che riassume il mantra della compagnia tedesca, ovvero unicità e riconoscibilità nel variegato mondo degli accessori per smartphone. Nonostante sia semplice, nera e morbida, si nota anche a distanza il marchio del brand europeo.

Spigen Liquid Air

Spigen Liquid Air

Supcase Unicorn Beetle

Tornando ai modelli rugged, la Unicorn Beetle ha un design robusto e classico con increspature di plastica (dura) per aiutare con la presa e una protezione per lo schermo incorporata, così da mantenere il Galaxy S9 sempre in ottime condizioni anche sul fronte. Ha in dotazione tappi per le porte e il jack audio, per non far entrare la polvere che si accumula nei mesi ed è pure abbastanza sottile per supportare la ricarica wireless, particolare non di poco conto.

Supcase Unicorn Beetle

Supcase Unicorn Beetle

ESR Cover TPU

Completamente in TPU, materiale morbido e trasparente, la cover di ESR è quella che lascia più invariato il design, così come il colore del Galaxy. Promette di non mantenere le ditate sul retro e di non graffiare il vetro posteriore, il tutto a un prezzo economico. Il principale difetto di custodie simili è che con il tempo ingialliscono, soprattutto nei bordi. Il produttore afferma che la sua è esente da tutto ciò. Provare per credere.

ESR Cover TPU

ESR Cover TPU

Keyboard Cover

Questa cover sarebbe dovuta essere nella lista ma per qualche strano motivo Samsung non l’ha riproposta con la gamma dei suoi flagship. Il motivo? Scarse vendite? Scarsa utilità? Non è dato saperlo ma la protezione che dava un valore aggiunto a Galaxy S8 e Note8, con una fila di tasti qwerty è svanita nel nulla. In realtà, già sullo smartphone professionale non vi era un esemplare europeo ma solo un ibrido coreano con pulsanti localizzati in piccolo. Davvero un peccato per un accessorio in grado di dare quel tocco in più al telefono.

Keyboard Cover

Keyboard Cover

© Riproduzione Riservata

Commenti