Smartphone & Tablet

Galaxy Note10 arriva il 7 agosto (e qui c'è la foto)

Oramai è un abitudine: in barba ai caldi nostrani, Samsung mostrerà da New York il nuovo smartphone Android con S Pen e notch circolare

note10

Antonino Caffo

-

È ufficiale. Samsung ha annunciato che il prossimo 7 agosto a New York si terrà il suo secondo Unpacked 2019, ossia l'evento di lancio del Note10. Il terminale è già comparso in foto, quella di copertina, postata su Twitter da TechTalk TV.

Senza grosse sorprese, i giorni che immediatamente precedono ferragosto sono oramai quelli preferiti dalla multinazionale coreana per svelare dalla Grande Mela il telefonino col pennino, la S Pen, dedicato ai professionisti. La compagnia mostrerà la nuova linea di prodotto al Barclays Center di Brooklyn, la stessa location che aveva ospitato, nel 2018, la presentazione del Note9.

Come sarà

Il Galaxy Note di Samsung fa della S Pen il suo tratto distintivo. Se lo scorso anno l'aggiornamento principale ha portato a bordo della penna un chip Bluetooth LE, per consentire agli utenti di attivare delle opzioni stringendo tra le mani l'accessorio e senza toccare mai il telefonino, questa volta, la stilo potrebbe montare addirittura una fotocamera indipendente, per scattare selfie con maggiore semplicità. Sembra alquanto assurdo, ma in questa torrida estate, le voci circa il Note10 sono state alquanto assenti, a differenza del passato.

Il motivo? Gran parte dell'interesse è, ovviamente, sul versante Galaxy Fold, il primo pieghevole del gruppo, rimandato e in attesa di alcune correzioni in corsa, che dovrebbero portarlo definitivamente sugli scaffali di tutto il mondo proprio in agosto, magari con un annuncio il 7 del mese prossimo, in concomitanza con l'Unpacked 2019.

Mercato saturo

Del resto, l'arrivo del Note10 segna un'era alquanto povera di innovazioni nel settore mobile, eccezion fatta proprio per i "foldable". Samsung e rivali affrontano un mercato decisamente saturo, lento all'aggiornamento e privo di novità rilevanti. I prezzi per i dispositivi più recenti sono in aumento ma le funzionalità non cambiano drasticamente di generazione in generazione. 

La gente non cambia più telefono con la stessa frequenza di un tempo e gli stessi produttori dovrebbero capirlo, allungando il periodi di lancio dei nuovi orpelli. La speranza è il 5G possa rivitalizzare l'industria ma molto dipenderà dal costo delle tariffe e da quanto i produttori di contenuti sapranno puntare sui benfici di una rete non solo più veloce ma migliore dal punto di vista delle opportunità di sviluppo dei servizi.

Si potrà seguire lo streaming su www.news.samsung.com/global, www.samsungmobilepress.com, www.samsung.com/galaxy e www.samsung.com.

© Riproduzione Riservata

Commenti