Roberto Catania

-

Dopo il 3310, un altro pezzo da novanta della collezione Nokia degli anni d’oro torna a fare capolino sul mercato. Si tratta dell’8110, riedizione del glorioso “bananino” lanciato dalla casa finlandese nel 1996 e reso ancor più celebre dal film Matrix.

Vecchio fuori, nuovo dentro

Per questa nuova operazione “nostalgia”, HMD – il brand che ha acquisito in licenza il marchio Nokia per quanto riguarda i telefoni – ha cercato di fare tesoro di tutte le critiche seguite al lancio del precedente modello vintage, prima fra tutte la necessità di trovare un compromesso fra vecchio e nuovo. Così, mentre all’esterno il tempo sembra essersi fermato a 20 anni fa – con il caratteristico slider scorrevole per aprire e chiudere il telefono (e le chiamate) - all’interno tutto è stato riprogettato per rispondere alle mutate esigenze dei consumatori.

La buona notizia è che il nuovo 8110 supporta il 4G e questo significa poter navigare su Internet a velocità decenti, inviare e ricevere mail e utilizzare alcuni dei principali servizi web-based come Google Assistant, Google Search, Google Maps, Facebook e Twitter. La notizia meno buona è che trattandosi di un telefono sviluppato su un sistema operativo proprietario (Kaios), alcune applicazioni – è il caso di WhatsApp – non sono ancora supportate.


Nokia 8110

– Credits: Roberto Catania

Arriva a maggio (a 89 euro)

Il nuovo Nokia 8110, che arriverà a maggio in due colorazioni (giallo e nero) a un prezzo consigliato di 89 euro, conferma l'intenzione di HMD di rispolverare a cadenza ciclica - per il momento un dispositivo all'anno - i modelli che hanno fatto la storia di Nokia negli anni Novanta e Duemila.

La lineup dei telefonini vintage correrà su binario parallelo rispetto al catalogo dei dispositivi motorizzati Android. Tante le novità anche su questo fronte, con l'annuncio di ben quattro nuovi prodotti da 99 a 799 euro: Nokia 1, Nokia 6, Nokia 7 Plus e Nokia 8 Sirocco.

Nokia 8110

– Credits: Roberto Catania

Per saperne di più 

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Nokia 8: un (buon) primo passo verso il rilancio

Dopo una serie di smartphone di fascia medio-bassa arriva il top di gamma Android con specifiche degne della concorrenza. Ma il design è già andato

Nokia 8, una doppia fotocamera potrebbe non bastare

Il nuovo smartphone Android è ufficiale: design non da sballo ma caratteristiche al top. Questa non è ancora la vera Nokia

Nokia 6: audio, metallo e Android puro per battere i cinesi

Da HMD un altro smartphone Android di fascia media marchiato Nokia. Nella dotazione anche un sistema audio con doppio altoparlante e Dolby Atmos

Commenti