Non sappiamo se il video postato sull’account Facebook di Nex1 Tv sia vero o un fake registrato ad arte. Una cosa è certa: chi nella sua data di nascita ha un “2” prima degli altri numeri potrebbe trovarsi in seria, serissima difficoltà dinnanzi a certi ritrovati tecnologici del secolo, pardon del millennio scorso.

Ecco allora che un gesto del tutto normale per chiunque abbia superato i 30 anni - infilare una musicassetta all’interno di un Walkman - diventa una missione praticamente impossibile per due ingenui adolescenti.

Qualcuno lo troverà ridicolo, assurdo, qualcun altro si sentirà improvvisamente vecchio. Su un aspetto saremo tutti d’accordo: le nuove generazioni sono ormai completamente figlie del digitale e delle interfacce touch. E fanno fatica a comprendere tutti quegli oggetti - come il Walkman, ma non solo - che lo smartphone ha reso praticamente inutili.

 
© Riproduzione Riservata

Commenti