jack-dorsey-twitter
Social

Twitter, rivoluzione ai vertici. E adesso ci aspettiamo idee nuove

Jack Dorsey gioca pesante con i suoi dirigenti. In settimana attesa una nomina di alto profilo. Forse siamo al momento della svolta

Non c'è pace per Twitter, da anni alle prese con problemi di insufficente crescita degli utenti e la conseguente insoddisfazione degli investitori.

Dopo le indiscrezioni delle ultime ore, il Ceo della società Jack Dorsey è intervenuto ieri con un tweet per fare chiarezza.
Oltre a quanto dichiarato esplicitamente da Dorsey, ci sono voci che vorrebbero entro questa settimana una nomina di "alto profilo" proveniente dal mondo dei media.

-LEGGI ANCHE: Perché Twitter deve cambiare

- LEGGI ANCHE: Twitter dovrebbe rassegnarsi a essere un social media di nicchia

Sarebbe la conferma che Dorsey ha scelto su quale strada portare la sua creatura.

Intantoi nel tweet - che vedete qui sopra -  Dorsey ha annunciato che "hanno scelto di lasciare la compagnia" il responsabile di sviluppo e progettazione Kevin Weil, il responsabile dell'engineering Alex Roetter, il capo delle risorse umane Brian Schipper e la responsabile dei rapporti con i media Katie Jacobs Stanton.

A questi si aggiunge Jason Toff, a capo del servizio di condivisione video "Vine" di proprietà di Twitter, che in nottata ha twittato il suo passaggio a Google, dove si occuperà di realtà virtuale.

A svolgere le funzioni dei quattro vicepresidenti, ha spiegato Dorsey nel tweet, saranno per ora il chief operating officer di Twitter, Adam Bain, e il chief technology officer Adam Messinger.

Dorsey non ha invece fatto menzione dell'uscita di Toff da Vine. Stando ad alcune indiscrezioni stampa, Twitter potrebbe nominare due nuovi consiglieri d'amministrazione in settimana, mentre altri cambiamenti nel top management potrebbero essere annunciati già oggi.

© Riproduzione Riservata

Commenti