Social

Twitter, ecco come sapere quanta gente vede i tuoi tweet

Presto Twitter consentirà a qualunque utente di monitorare in tempo reale quante persone hanno visualizzato i singoli tweet e come ci hanno interagito

Twitter grey

– Credits: Scott Beale / Laughing Squid  @ Flickr

Siete su Twitter già da qualche anno, avete un account abbastanza attivo, una nutrita collezione di tweet, retweet e preferiti, fino a ora l’avete usato per puro diletto, ma adesso, vuoi per vanagloria vuoi per noia, avete deciso di fare sul serio: volete riuscire a diventare uno dei pochi massi che emergono dal torrente di contenuti che inonda la piattaforma, volete raccogliere centinaia di follower, fare incetta di retweet e preferiti.

C’è un solo problema: non riuscite a capire perché alcuni dei vostri contenuti ricevono un’attenzione spropositata, mentre altri scompaiono come lacrime nella pioggia (chi indovina la citazione vince un buffetto sul mento).

Ecco, per le aspiranti twitter-star come voi c’è una buona notizia: Twitter ha deciso di rendere accessibile a chiunque la sezione di Analytics dedicata all’attività dei singoli tweet. Se prima questo tool era utilizzabile solo da professionisti pubblicitari e agli iscritti a Twitter Card, a breve sarà sfruttabile da qualunque utente, a partire dagli account in lingua inglese, spagnola, francese e giapponese (per l’Italia tocca aspettare).

Accendendo alla pagina analytics.twitter.com , sarà possibile:

- Sapere in tempo reale quante persone hanno interagito con i tuoi singoli tweet
- Monitorare la tua attività mese per mese, valutando quali tweet si dimostrino più coinvolgenti
- Sapere quante persone hanno effettivamente visto il tuo tweet e quante lo hanno cliccato.
- Distinguere fra i tweet che sono stati visualizzati di più e quelli che hanno effettivamente indotto l’utenza a interagire

Per un utente qualunque, può essere un buon modo di capire perché alcuni tweet, per quanto interessanti, continuino a sparire come messaggi in bottiglia nell’oceano; per un’aspirante twitter-star come te, può essere un ottimo strumento per imparare a limare i tuoi 140 caratteri e a rendere i tuoi tweet più incisivi e duraturi.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Twiplomazia, dimmi come usi Twitter e ti dirò che politico sei

Sempre più leader politici aprono un account Twitter, ma ben pochi sanno come utilizzarlo per comunicare con i propri elettori (o con i propri cittadini). Alla Social Media Week, l'esperto Matthias Lüfkens ha illustrato la situazione mondiale e individuato 5 accorgimenti utili per i politici che twittano

Commenti