Once
Social

Cerchi l’amore col dating online? Hai 4 probabilità su 10 di trovarlo

Una ricerca Once rivela: il 40% delle proposte d'incontro va a buon fine. Ma le percentuali salgono quando interviene il matchmaker personale

Molti cercano l’anima gemella con il dating online, ma quanti la trovano davvero? Non tutti, forse, comunque parecchi. A confermarlo è Once, forse la più popolare fra le app che si rivolgono a chi è alla ricerca di una storia seria.

• LEGGI ANCHE - Once, l’alternativa a Tinder per chi vuole la storia seria

A un anno esatto dal suo debutto sul territorio tricolore, il servizio ha diramato alcuni risultati interessanti sulle dinamiche degli incontri. Uno su tutti: per 4 utenti su 10 è scattato il fatidico colpo di fulmine.

La chiave sta nell'analisi dei profili

È quanto emerge dall’analisi dei cosiddetti match, termine che nel linguaggio del dating sta ad indicare l’accoppiamento suggerito dall’applicazione sulla base dei profili degli utenti registrati, che nel caso di Once è favorevole per il 40%.

• LEGGI ANCHE - Le 10 migliori app di dating online

Ad aumentare le chance di successo, spiegano i responsabili del servizio, è la combinazione fra l’analisi algoritmica - che si occupa di analizzare le caratteristiche base degli iscritti (età, gusti, orientamento sessuale) - e quella operata dai matchmaker, veri e propri consulenti di coppia cui è demandata la ricerca della corrispondenza "fine".

Con un Cupido personale è meglio

Le statistiche migliori arrivano proprio quando il matchmaker è “personale”, ovvero quando gli utenti pagano per avere un Cupido in carne ed ossa al proprio servizio, capace cioè di ascoltarli, e dare loro consigli personalizzati. In questi casi, fa sapere Once, una coppia su due decide di incontrarsi per un primo appuntamento.  

• LEGGI ANCHE - Io, matchmaker di Once, vi racconto come riesco a farvi innamorare

Piuttosto interessante anche il dato sulle conversazioni. I  500 mila utenti italiani (tanti sono coloro che si sono iscritti finora sulla piattaforma) hanno generato 21 milioni di messaggi: ai romani la palma degli utenti più chiacchieroni (6,3 milioni di messaggi), seguiti dai milanesi (4,9 milioni) e dai napoletani.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti