Social

I gruppi più belli di Facebook: Humans of New York

Tra i diversi gruppi che frequento su Facebook questo è uno di quelli che più mi ha colpito

La segnalazione dell’esistenza di Humans of New York   è arrivata da mia figlia: mi ha raccontato di un gruppo che presentava ritratti di persone scattate per strada a N.Y. Ma la cosa davvero affascinante era che ogni foto veniva corredata da un piccolo flash di vita raccontato dal passante.

Sono andata a vederlo e me ne sono subito innamorata.

Sono tutte immagini scattate per strada e accompagnate da un testo fatto di poche battute.

Alcune commoventi, altre normali.

Ma soddisfa la curiosità di ognuno di noi: guardando dei passanti non vi siete mai chiesti chi fossero e da dove venivano? O se erano tristi o felici?

A maggior ragione se sembravano essere diversi dagli altri.

Human of New York sceglie e immortala la vita dei passanti con uno scatto.

E ti lascia entrare nel loro privato per un attimo.

Coppie che raccontano del loro primo incontro, uomini o donne che in due parole ti fanno capire quello che gli sta capitando o, più semplicemente, riportano piccole riflessioni su fatti quotidiani.

Da chi racconta cosa non avrebbe mai voluto fare (e invece l’ha fatto) a chi ha cambiato vita per amore.

Schermata-2014-01-30-a-08.25.01_emb8.png

Ogni volta che vado su questo gruppo mi perdo nelle vite degli altri.

Un viso, una storia.

E arrivo a sfogliarlo come fosse un libro.

© Riproduzione Riservata

Commenti