Smartphone & Tablet

Samsung Galaxy Grand, sembra un S3 e invece…

Sotto un abito che ricorda molto da vicino quello del best-seller coreano, si nasconde uno smartphone Android di fascia media che riprende buona parte della dotazione del Galaxy S2. Arriverà il prossimo anno, in  versione standard e dual-SIM

Il nome in codice è GT-I9080, ma Samsung l’ha ribattezzato Galaxy Grand, come a sottolineare le ambizioni da grandeur del dispositivo.

L’ultimo discendente della famiglia più celebrata degli smartphone Made in Corea si presenta infatti come una sorta di ibrido fra i terminali di successo delle recenti collezioni Samsung, dal Galaxy S2 al Galaxy S3, passando per il mastodontico Galaxy Note.Tanto che lo si potrebbe quasi considerare una sorta di Galaxy S2 riprogettato intorno a una scocca che sembra quella del Galaxy S3, ma con le dimensioni del primo Note.

Il nuovo Galaxy Grand si presenta infatti con un gigantesco display da 5 pollici (800 x 480 pixel la risoluzione) e una dotazione di fascia media che comprende processore Dual Core da 1.2GHz, 1GB di memoria RAM, fotocamera posteriore da 8 megapixel e anteriore da 2 megapixel. Interessanti (almeno sulla carta) le prestazioni energetiche del terminale che potrà contare su una batteria da 2100 MAh.

Quanto alla parte software, spazio naturalmente ad Android, qui in versione 4.1.2 (Jelly Bean). Non mancheranno le consuete personalizzazioni dell’interfaccia, comprese le varie risorse aggiuntive che fanno ormai parte del mondo Samsung, da Popup Video ad AllShare Play, da S-Voice a Direct Call.

Il nuovo Samsung Galaxy Grand debutterà nel primo trimestre del prossimo anno a un prezzo non ancora precisato (ma che ragionevolmente, sarà compreso fra i 400 e i 500 euro). Due le versioni attesa: una standard e una dual-SIM con doppio slot per l’inserimento delle schede telefoniche.

Seguimi su Twitter: @TritaTech

© Riproduzione Riservata

Commenti