iphone vetrina (Large)
Smartphone & Tablet

Il nuovo iPhone 6S? Viaggerà al doppio della velocità

Secondo le indiscrezioni, il prossimo Melafonino monterà i nuovi modem Qualcomm per connessioni LTE da 300 Mbps

Ormai è tradizione: con l’arrivo dell’estate si fa sempre più insistente il tam tam di indiscrezioni sugli iPhone del futuro. Quest’anno c’è già chi ha scommesso sulla presenza del Force Touch, chi parla di un nuovo sistema di super risparmio energetico e chi prevede una rivoluzione sulle fotocamere (e in particolare su quella anteriore).

L’ultimissimo fra i rumor riguarda però uno dei componenti più intimi dell’hardware del Melafonino, il modem. Il sempre aggiornatissimo Mark Gurman di 9to5Mac ci informa infatti che l’iPhone 6S integrerà un nuovo chip fabbricato da Qualcomm che permetterà agli utenti Apple di raddoppiare la velocità di navigazione sul Web: si passerà dagli attuali 150 Mbps in download ai 300 Mbps.

Secondo la fonte, il nuovo processore sarà anche più efficiente e questo andrebbe a tutto vantaggio dei consumi. Come noto, infatti, la parte di trasmissione dati rappresenta una delle voci più energivore di un telefonino intelligente (insieme all’illuminazione del display). Inoltre - spiega lo stesso Gurman - le dimensioni del nuovo chip (più piccole dell’attuale) consentirebbero a Apple di avere più spazio sulla scheda madre del telefono utilizzabile per un surplus di batteria.

Attualmente Apple utilizza già cinque componenti Qualcomm all’interno dei suoi telefoni (iPhone 6 e 6 Plus). Fra questi, però, manca ancora il principale, il processore, per il quale Cupertino si affida ancora a TSMC, azienda taiwanese specializzata nell produzione di semiconduttori, fra cui gli ormai celebri chipset della “Serie A” montati sugli iPhone e iPad dal 2011.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti