Smartphone & Tablet

Nokia Lumia 930: le 5 funzionalità che non troverete sugli altri Windows Phone

Dal design monoscocca in alluminio al display Full HD, dal centro notifiche alle novità di Windows Phone 8.1: ecco quali sono tutte le doti migliori del nuovo portacolori di Microsoft

Nokia Lumia 930

Il nuovo Lumia 930, il primo smartphone nato all’indomani dell'accorpamento di Nokia fra le business unit di Microsoft, arriverà ufficialmente nei negozi (anche quelli italiani) a partire dal prossimo mese di luglio a un prezzo di 599 euro. In occasione della presentazione ufficiale alla stampa, Panorama.it ha avuto la possibilità di osservarlo da vicino e farsi un’idea concreta degli aspetti che fanno di questo nuovo terminale il nuovo punto di riferimento nel mondo Windows Phone.

Qui di seguito vi sveliamo quali sono le cinque caratteristiche che differenziano il nuovo portacolori Lumia da tutti gli altri telefoni motorizzati Microsoft.

1. DESIGN MONOSCOCCA IN ALLUMINIO
L’alluminio, non lo scopriamo certo oggi , rappresenta l’ultima tendenza degli smartphone in materia di design. Non fa eccezione anche questo Lumia 930, primo terminale delle premiata ditta Nokia-Microsoft realizzato a partire da un blocco monoscocca in alluminio. Il risultato è un dispositivo dalle linee essenziali capace di trasmettere una rassicurante sensazione di solidità. Lo spessore non è fra i più ridotti (quasi un centimetro in altezza), ma va anche detto che il Lumia 930 è fra i pochi smartphone che può vantare un sistema già integrato per la ricarica wireless.

2. UNO SCHERMO CRISTALLINO
Il nuovo Nokia Lumia 930 è stato costruito sulla base di uno schermo Full HD Oled da 5 pollici. Le sigle e le specifiche, però, non rendono merito allo straordinario lavoro svolto dai tecnici Nokia, che hanno saputo sviluppare un display dall’effetto visivo più unico che raro. Per angolo di visuale, luminosità, definizione e capacità di adattarsi a qualsiasi condizione di luminosità siamo a livelli d’eccellenza. Chi l’ha visto dal vivo può confermarlo: sembra quasi che il telefono sia stato ricoperto da una gelatina brillante.

3. IL CENTRO NOTIFICHE E LE ALTRE NOVITÀ DI WINDOWS PHONE 8.1
Con il Lumia 630, il Lumia 930 è il primo telefono equipaggiato (nativamente) con Windows Phone 8.1, ultimo aggiornamento del sistema operativo tascabile di Microsoft. Fra le novità vale la pena sottolineare l’introduzione di un comodo centro per la visualizzazione delle notifiche e delle opzioni di di rete (Gps, Wi-Fi, Bluetooth), la tastiera Swipe, la nuova home con gli effetti di trasparenza in parallasse e il browser Internet Explorer 11. Nel complesso un update molto sostanzioso che riduce notevolmente il gap dai sistemi operativi della concorrenza (Android e iOS in primis).

4. QUELLE FOTO CHE SI MUOVONO
Le funzionalità di scatto sono affidate a una fotocamera PureView da 20 megapixel con stabilizzatore ottico e lenti Carl Zeiss. Fra le risorse software è da segnalare la nuova applicazione Nokia Camera che offre fra le varie funzionalità Nokia Storyteller, Nokia Creative Studio, Nokia Refocus e soprattutto Living Images, un sistema di anteprima che permette di visualizzare le foto della gallery in un timelapse che comprende gli istanti precedenti e quelli posteriori allo scatto, donando all'insieme un effetto di movimento e dinamicità.

5. ALTA FEDELTÀ SONORA
Anche la qualità audio - altro chiodo fisso della progettazione Nokia - è stata particolarmente curata. Il nuovo Lumia 930 integra al suo interno quattro microfoni ad alta sensibilità e Rich Recording, un sistema che ottimizza le frequenze soprattutto negli ambienti rumorosi. Il risultato, spiega Nokia, si apprezza in modo particolare nelle registrazioni video, che ora offrono un audio direzionale riproducibile anche in surround.

 
© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Nokia Lumia 1020 sfida la compatta (e la reflex!)

Il cameraphone di Nokia può davvero rimpiazzare una fotocamera tradizionale? Lo abbiamo messo a confronto con una compatta digitale (Nikon Coolpix S6600) e una Dslr (Pentax K5). Con risultati, in molti casi, sorprendenti

Commenti