Microsoft Band Keyboard 4
Smartphone & Tablet

Microsoft Band, ora anche la tastiera è indossabile

Un sistema di scrittura intelligente permette al wearable di Redmond di digitare caratteri di testo con un buon grado di precisione. Ecco come funziona

Lo scorso ottobre Microsoft ha annunciato il suo primo dispositivo indossabile, un braccialetto per il fitness compatibili con dispositivi Windows Phone, Android e iOS. Microsoft Band, questo il nome del prodotto wearable di Redmond, riceve ora il suo primo update ufficiale, un aggiornamento che oltre a risolvere gli immancabili bug di sistema aggiunge una funzione piuttosto interessante: la possibilità di scrivere testi utilizzando una vera e propria mini-tastiera virtuale.

Proprio così. D’ora in avanti, il braccialetto intelligente di Microsoft permetterà ai suoi possessori di rispondere a messaggi, email e altri contenuti testuali digitando i caratteri su una minuscola tastiera Qwerty con i caratteri disposti su tre file. 

 

Per quanto le dimensioni possano far pensare a un esperimento ai limite dell’impossibile, la soluzione sviluppata da Microsoft potrebbe rivelarsi un buon escamotage per superare quello che è attualmente uno dei principali limiti del mondo dei wearables. La tastiera virtuale del Band utilizza infatti un sistema di correzione intelligente (Word Flow) che elimina - o quanto meno promette di eliminare - gli errori di battitura che possono verificarsi trovandosi a digitare su una tastiera con caratteri minuscoli e molto ravvicinati fra loro.

L’unico vero difetto del sistema implementato su Band è rappresentato dall’impossibilità di leggere in prima battuta il risultato della digitazione. Per ovvie ragioni di spazio, Microsoft ha infatti preferito inserire il campo di testo in una schermata al di fuori dalla tastiera, accessibile attraverso uno swipe da destra verso sinistra.

L’integrazione di una tastiera virtuale non è l’unica novità funzionale presente nell’aggiornamento per Band. Microsoft ha approfittato della nuova release per aggiungere una nuova modalità Bycilcle (che consente di monitorare battito cardiaco, velocità, altitudine e chilometri percorsi in bicicletta) e per annunciare la compatibilità con applicazioni (di fitness e non) di terze parti.

Microsoft Band, lo ricordiamo, è commercializzato - per il momento solo negli Stati Uniti a un prezzo di 199 dollari.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti