Smartphone & Tablet

L’iPad 5? Sarà un peso piuma

Il prossimo tablet di Apple sarà almeno il 25% più leggero del suo predecessore. Merito di un display più sottile e di una nuova tecnologia di retro illuminazione

iPad mini

– Credits: Apple

Il successo dell’iPad mini ha ribadito un concetto noto da tempo: gli utenti mostrano sempre un grande interesse quando si offrono loro oggetti dalle dimensioni e dal peso contenuto. Ecco perché Apple starebbe seriamente pensando a una drastica cura dimagrante anche per il suo prossimo tablet d’ordinanza, l’iPad 5.

Secondo quanto riportato da Digitimes e Cnet, il prossimo tablet di Cupertino sarà più leggero del suo predecessore, potendo contare su tutta una serie di modifiche che riguardano il display e il sistema di retroilluminazione.

Pur rimanendo fedele al formato da 10 pollici, infatti, l’iPad 5 integrerà un vetro più sottile (con una nuovo impianto di sensori touch), nonché una nuova tecnologia di retroilluminazione basata su LED più efficienti. Il risultato sarà un iPad più leggero di una quota compresa fra il 25 e il 33% rispetto all’attuale iPad di quarta generazione.

Per Apple si tratterebbe di un ritorno alle origini: dall’iPad 2 in poi, infatti, la casa di Cupertino ha preferito puntare sulle risorse hardware (a cominciare dal Display Retina) piuttosto che sugli aspetti ergonomici del dispositivo. Non è un caso che l’attuale iPad 4 sia più spesso dell’iPad 2 di 0,6 millimetri e più pesante di circa 50 grammi.

La produzione del nuovo iPad 5 potrebbe partire dal prossimo mese di luglio per essere nei negozi da settembre.

 
© Riproduzione Riservata

Leggi anche

iPad 5, sarà più piccolo ma più potente

Come rendere più maneggevole un iPad senza sacrificare lo schermo? Jeremy Horwitz dice di aver toccato con mano l'iPad 5, sarà un 9,7 pollici con cornice ridotta al minimo, più sottile e con prestazioni ancora migliori del predecessore

Commenti