Smartphone & Tablet

iPad Mega, Apple testa un tablet da 13 pollici

Secondo alcune fonti Apple starebbe valutando una diversificazione del proprio parco smartphone e tablet, all'insegna di display più grandi. Il successo di Samsung potrebbe presto indurre Cupertino a sfoderare un iPad e un iPhone mega

iPad particolare

– Credits: Cem K. @ Flickr

Come prima cosa voglio mettere le mani avanti, in modo che nessuno, di qui a qualche mese si trovi con l’amaro in bocca tipico delle promesse non mantenute: esiste un’alta probabilità che i prodotti di cui si parla in questo articolo, per quanto ghiotti, non vedano mai la luce del sole di Cupertino.

Detto questo, procediamo: stando a un report pubblicato oggi dal Wall Street Journal, Apple starebbe testando una varietà di display per iPad e iPhone, in particolare a fare notizia sarebbero le indiscrezioni secondo cui tra i modelli testati figurerebbero un touchscreen iPad da 12,9 pollici e touchscreen iPhone da 5,7 pollici. Ancora una volta, queste voci arrivano dai corridoi dei produttori asiatici a cui Apple si rivolge per la produzione industrializzata dei propri dispositivi.

Prima di fare quella faccia, ricordate cosa vi ho detto a inizio articolo. Il fatto che a Cupertino stiano valutando la possibilità di diversificare il proprio parco hardware non significa che di qui a un anno ci ritroveremo con iPad e iPhone di tutte le dimensioni. Se così fosse, a quest’ora dovremmo contare almeno una quarantina di diversi smartphone e tablet targati Apple. La cosa più probabile è che il prossimo iPad che vedremo avrà ancora uno schermo da 9,7 pollici, un display Retina e sarà semplicemente più leggero e potente. Da sempre Apple ha cercato di ridurre al minimo il numero di formati a cui adattare il proprio iOS, e difficilmente la reggenza Cook riuscirà a sbriciolare questa tendenza da una stagione all’altra.

Ciò non toglie però che dietro agli esperimenti di Apple si nasconda un’inquietudine autentica. Samsung, acerrimo nemico per non dire “nemesi”, ha ormai stretto in mano lo scettro del panorama smartphone, dopo che nel primo trimestre del 2013 ha raggiunto quota 33,1% del mercato. Apple spadroneggia ancora in ambito tablet, con il 39,6% di quota mercato, ma ha registrato una pericolosa flessione rispetto allo stesso periodo del 2012 (quando i tablet Apple occupavano il 58,1% del mercato). A differenza di Apple, Samsung ha sempre puntato sulla diversificazione dell’offerta: smartphone e tablet di ogni dimensione e tipo in cui possa rispecchiarsi qualsiasi tipo di utente.

Questo dato, unito all’esponenziale successo incontrato dai megafonini (o phablet che dir si voglia), sta spingendo Apple a valutare seriamente la possibilità di lanciare sul mercato delle versioni “mega” dei suoi prodotti di maggior successo. Ma è comunque presto per prevedere l’arrivo di un maxi-tablet targato Cupertino. 

Ora, siete liberi di mettere da parte la pecunia necessaria a portarvi a casa un iPad Mega, ma se poi vi toccherà “accontentarvi” dell’ennesima iterazione a 9,7 pollici, non dite che non vi avevo avvisato.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Samsung Galaxy Mega, ecco i nuovi phablet da record

Ormai è ufficiale, a maggio arriveranno i Samsung Galaxy Mega, due giganteschi smartphone da 6,3 e 5,8 pollici, pensati per chi privilegia le dimensioni del display, anche a discapito della qualità delle immagini

Commenti