Honor 9
Smartphone & Tablet

Honor 9: tutto quello che c'è da sapere

Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo top di gamma del brand di Huawei, rinnovato nel design e nelle funzionalità

Aggiornato il 29/06/2017

Honor 9 è ufficiale, anche in Italia. Per il brand nato da una costola di Huawei si tratta dell'annuncio più importante dell'anno. Non solo perché si tratta dell'erede dell'Honor 8, il best seller della casa - come ci conferma George Zhao, presidente della società, ma anche perché la competizione, in questa fascia di mercato, si sta facendo davvero serrata. 

• LEGGI ANCHE - Honor 9, la recensione

In questo senso, con l'annuncio del nuovo "9", Honor vuole lanciare un chiaro messaggio a tutte le varie compagini orientali (da OnePlus a Oppo, da Meizu a Xiaomi) che negli ultimi anni si sono segnalate per la capacità di presentare proposte di qualità a prezzi ragionevoli. Honor c'è, e i suoi prodotti di punta - sebbene non più economici come un tempo - rappresentano ormai un punto di riferimento per tutti coloro che sono alla ricerca di un'alternativa più abbordabile ai soliti volti noti della telefonia intelligente (iPhone, Samsung Galaxy S8, Lg G6).

 

Il lettore di impronte cambia lato

Le differenze con i precedenti modelli della seria sono abbastanza evidenti, sia dentro che fuori. La scocca, sagomata intorno a un display Full HD da 5,15 pollici, si fa ora leggermente ricurva ai bordi. Ma soprattutto si arricchisce di una nuova cover posteriore in vetro dai caratteristici riflessi brillanti.

• LEGGI ANCHE - Alla scoperta di Honor, il brand “giovane” di Huawei

L'altra grande novità sul piano del design è rappresentata dal lettore di impronte digitali riallocato sulla parte frontale del dispositivo, una scelta che dal punto di vista ergonomico si fa sicuramente apprezzare

Processore potenziato, RAM da 4 e 6 GB

Buona parte della dotazione interna è stata potenziata: la CPU si basa sul nuovo chipaset octa-core Kirin 960 di Huawei (lo stesso che equipaggia il P10), quanto alla RAM, ci sarà la possibilità di scegliere fra due differenti tagli di memoria: 4 GB (la prima a essere commercializzata in Italia) o 6 GB (più avanti).

Aggiornata anche la parte software: Honor 9 arriva con Android 7 (Nougat) preinstallato, oltre all’inseparabile interfaccia EMUI, qui nella versione 5.1.

Sul retro una doppia fotocamera

Anche il comparto fotografico si ispira in modo abbastanza evidente a quello dei nuovi P10 di Huawei. La presenza di un doppio obiettivo posteriore - uno basato su un sensore a colori da 12 megapixel con apertura f/2.2, l’altro da 20 megapixel monocromatico - punta a garantire un buon compromesso fra definizione, luminosità e colore.

Lato frontale si è scelto invece di continuare sulla fotocamera unica, nella fattispecie un’unità da 8 megapixel con ottica f/2.2.

Piuttosto corposo il menu delle risorse di elaborazione: si va dal cosiddetto pixel binning (una tecnologia che promette di aumentare la capacità di catturare luce in condizioni di scarsa luminosità) alle nuove funzionalità Ritratto (con o senza bokeh), dal'opzione zoom ibrido (per ottenere scatti ravvicinati senza perdita di qualità) alla foto panoramica in 3D.

Prezzi da 449 euro

Honor 9 (versione 4GB di RAM e 64GB di ROM) arriva in Italia a un prezzo di 449 euro. Per la versione premium da 6 GB di RAM (e 128 GB di ROM) bisognerà attendere ancora qualche settimana.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti