Glovo-apertura
Smartphone & Tablet

Glovo, la app che fa la spesa al posto nostro

Basta selezionare cosa serve, dalla frutta alle medicine, dal vino ai fiori, i fattorini del servizio vanno a comprarlo e lo recapitano dove indicato

Siete influenzati e a corto di medicine, avete fatto la spesa ma dimenticato il vino, il detersivo, un regalo? Nessun problema. Alle piccole incombenze quotidiane provvede Glovo, un servizio disponibile per ora a Milano, entro dicembre a Roma, più avanti in altre località italiane. La logica è quella dell’«anything delivery», della consegna di qualsiasi cosa sia in vendita o trasportabile da un punto all’altro della città: si scarica l’applicazione, si indica ciò che serve, un fattorino va a comprarlo o a ritirarlo dove indicato e lo recapita in fretta all’indirizzo preferito.

Glovo-schermata

Il costo massimo di 5,90 euro può azzerarsi se l’acquisto avviene in un esercizio convenzionato. Glovo è una start-up spagnola premiata di recente con un finanziamento da 5 milioni di euro; attiva anche a Barcellona, Madrid e Parigi, ha già conquistato oltre 30 mila milanesi. E cresce del 25 per cento ogni settimana.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti