galaxy s6 preview
Smartphone & Tablet

Galaxy S6: Samsung ha battuto i rivali (se non ha imbrogliato)

Dai test effettuati sui modelli presenti a Barcellona sembra che non ci sia storia per iPhone e gli altri Android. Ecco i risultati dei benchmark

Abbiamo già scritto di come è fatto il Galaxy S6 di Samsung (qui foto e video-recensione), quale sia il nuovo design e le caratteristiche di base. Ma come si comporta nel concreto durante l’utilizzo quotidiano soprattutto in confronto ai rivali più temibili? I primi test effettuati da PCMag mettono in evidenza il netto cambio di passo effettuato da Samsung con il suo ultimo prodotto, in grado di porlo un gradino sopra al resto degli smartphone, almeno in quanto a prestazioni.

È bene ricordare come si tratti di analisi effettuate sui modelli presenti al Mobile World Congress di Barcellona e non sui reali dispositivi in vendita. Questo vuol dire che lo smartphone non è stato esaminato nel dettaglio e quindi non si ha la certezza che i test eseguiti sulle versioni di prova siano genuini al 100% visto che già in passato l’azienda è stata accusata di incrementare l’utilizzo dei processori proprio durante l’esecuzione di app per misurare potenza e prestazioni.

I punteggi ottenuti dai vari Geekbench, Antutu, GFXBench, Sunspider e Browsermark (app gratis o a pagamento che possono scaricare tutti) mostrano picchi davvero incredibili, in alcuni casi doppi se confrontati con quelli di iPhone 6 o LG G3. Il Galaxy S6 è il più veloce nelle performance multi-core, ovvero in quelle che prendono in considerazione la totalità della potenza del processore mentre nel single-core è la CPU di Apple A8 (presente su iPhone 6 e 6 Plus) la migliore anche se solo per un pelo.

Come si traduce tutto questo nella vita reale? Beh, è decisamente impossibile che Galaxy S6 soffra di alcun tipo di rallentamento sia durante lo swype delle finestre principali che durante la navigazione web. In particolare nel test con Browsermark l’S6 ha ottenuto un punteggio di 3.130 utilizzando il browser pre-installato su Android, molto di più del picco di 2.000 raggiunto dall’LG G Flex 2. Il Galaxy S6 è l’unico dispositivo Android a pareggiare l’efficienza di Safari su iPhone 6, staccando nettamente tutti gli altri.

browsermark galaxy s6

Questi numeri si confermeranno anche nei benchmark effettuati dagli utenti più scrupolosi e decisi ad individuare qualsiasi tipo di manomissione da parte di Samsung? Lo scopriremo presto, quando l’S6 arriverà anche da noi non perderemo occasione di metterlo sotto la lente. Per ora si può definire il più potente smartphone mai realizzato.

© Riproduzione Riservata

Commenti