Tim-Cook-iPhone-6
Smartphone & Tablet

Apple, un Natale coi fiocchi

La società di Cupertino in cima alle preferenze degli acquisti natalizi. Battuta Samsung, che però si rifà nella classifica della soddisfazione

Il 2014 è stato l’anno di Apple e la conferma ci arriva dai dati relativi all’ultimo Natale. Secondo un rapporto stilato da Flurry, infatti, più del 50% dei nuovi dispositivi attivati nella settimana del 25 dicembre montava iOS come sistema operativo. Al secondo posto, staccata di oltre 30 punti percentuali Samsung, con il 17,7% di nuove attivazioni, seguita da Nokia, con il 5,8% delle preferenze.

Grafico Flurry

– Credits: Flurry

Apple continua dunque a essere in cima alla lista dei desideri dei regali tecnologici, soprattutto di quelli degli utenti occidentali; il Natale, vale la pena ricordarlo, si festeggia in tutto il mondo, ma in molte nazioni asiatiche non è una festività particolarmente sentita.

Apple: cinque cose che possiamo aspettarci nel 2015

Un altro dato piuttosto interessante che emerge dall'analisi di Flurry è quello che attiene la dimensione dei nuovi dispositivi: gli smartphone extralarge (ovvero con diagonale maggiore dei 5 pollici) si confermano sempre più gettonati - la loro quota di mercato sale ora al 13%, contro il 4% del 2013 - mentre i tablet di grosso calibro (dai 10 pollici in su) continuano a perdere consensi (-6%).

Se Apple domina nelle classifiche delle vendite natalizie, Samsung ha la meglio in quella della soddisfazione dei clienti. L'indice ACSI colloca infatti il marchio coreano al primo posto nella hit parade dei migliori marchi presenti negli Stati Uniti per livello di customer satisfaction. Più di 8 consumatori su 10 (l'81% per l'esattezza) si considerano soddisfatti dell'acquisto, un risultato migliore di quanto fatto registrare da Apple, al secondo posto della classifica con il 79% del campione.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti