Apple IPads Sales Down
Smartphone & Tablet

Apple, i nuovi iPad arrivano il 16 ottobre

Nell’evento di lancio ci sarà spazio anche per il nuovo iMac Retina e per OS X Yosemite

Non è passato nemmeno un mese dall'annuncio dei nuovi iPhone ma Tim Cook e gli altri vertici di Apple, a quanto pare, sarebbero già pronta a rimettersi l’abito buono per una nuova presentazione. Secondo quanto rivelato da ReCode, infatti, la società di Cupertino sarebbe in procinto di invitare stampa e addetti ai lavori a un nuovo evento di lancio - fissato per il prossimo 16 ottobre - dedicato questa volta al mondo iPad.

L’iPad Air e l’iPad Mini Retina, i due portacolori della collezione di tablet della casa, si apprestano dunque ad essere rinfrescati da una lineup tutta nuova ancorché esteticamente molto simile a quella attuale. Apple sembra infatti intenzionata a confermare il form factor dei modelli lanciati lo scorso anno ma con l’aggiunta di alcuni componenti al passo coi tempi: un processore più potente, innanzitutto, ma anche un sensore di impronte digitali (TouchID) e, forse, un nuovo display anti-riflesso. Per l’iPad Air, inoltre, ci potrebbe essere una nuova variante di colore (dorata).

In occasione dello stesso evento, Apple dovrebbe presentare anche il nuovo iMac Retina, ultimo discendente della generazione dei suoi computer all-in-one. Attesa per l’occasione solo una versione aggiornata del dispositivo, caratterizzata, sempre da quanto elucubrato dai rumors, da un display da 27 pollici e risoluzione 5K (5120 x 2880) e da un nuovo processore Haswell.

Fra le star della serata è atteso anche Yosemite. Il nuovo sistema operativo per il mondo Mac, presentato lo scorso mese di giugno, è ormai pronto per la distribuzione al grande pubblico ed Apple potrebbe approfittare dell’occasione per mostrarne nel dettaglio tutte le caratteristiche.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Perché Apple ha bisogno di un iPad più grande

iPad Air e Mini sono due oggetti troppo simili. Alla società di Cupertino serve un nuovo dispositivo più grande (e più ricco) che sappia venire incontro alle necessità di chi da un tablet si aspetta molto di più. Soprattutto in ambito lavorativo

Commenti