Smartphone & Tablet

Apple: iOS 8, OS X 10.10 e le altre novità attese per il WWDC

Nuove app, servizi migliori, una soluzione per la domotica e la conferma (o smentita) dell'acquisizione di Beats 

Dettaglio dell'annuncio del WWDC 2014 – Credits: courtesy of Apple / Elaborazione di Nicola D'Agostino

Tra una settimana avrà inizio il WWDC  la consueta manifestazione di Apple per sviluppatori. L'azienda di Cupertino promette "annunci eccitanti" durante la presentazione di lunedì 2 giugno, che sarà possibile guardare in streaming .

Nell'attesa dell'evento ecco un riassunto delle principali novità software e hardware che gli utenti possono aspettarsi.

Il WWDC è per Apple il momento di fare il punto della situazione sui propri sistemi operativi. Per l'edizione 2014 ci si attende un'anteprima di iOS 8, con un aggiornamento dell'interfaccia nella direzione intrapresa con iOS 7 ma soprattutto alcune aggiunte sul fronte delle app incluse.

La novità principale sembra sarà l'arrivo di Healthbook, applicazione sulla falsa riga di Passbook. L'app mostrerà informazioni per la salute e le attività sportive come peso, frequenza cardiaca, pressione sanguigna, glicemia ed altro ancora, raccolte interfacciandosi con sensori incorporati ed esterni.

Altri due nuovi arrivi potrebbero essere due software mutuati dal Macintosh, ovvero TextEdit e Preview. Le app probabilmente non permetteranno la modifica ma solo la visualizzazione dei documenti, nello specifico quelli prodotti su Mac e salvati online su iCloud. È probabile poi che Apple scorpori la funzione iTunes Radio da iTunes e le dedichi un'app a sé stante. Contemporaneamente l'icona del Game Center potrebbe sparire, e la funzione comparire solo all'interno dei giochi che lo supportano.

iOS 8 pare porterà in dote anche un miglioramento delle mappe di Apple. I dati dovrebbero diventare più affidabili e l'app mostrerà informazioni sui mezzi pubblici, ulteriori punti di interesse e la cartografia (in primi quella delle strade) avrà un design più leggibile.

Solo per gli iPad con schermo da 10 pollici potrebbe venire aggiunta a iOS 8 una modalità che permetterà di visualizzare due applicazioni contemporaneamente. Questa modalità, integrata nel sistema di gestione delle app aperte, si dice sarà disponibile solo quando lo schermo dell'iPad è ruotato in modalità panorama, per ovvi motivi di spazio e usabilità.
 
Sul versante Macintosh dovrebbe fare il suo esordio OS X 10.10, il cui nome, come Mavericks, potrebbe essere preso in prestito da una celebre località californiana. In lizza ci sono tra gli altri Big Sur, Mammoth, Redwood e Yosemite, di cui Apple ha già depositato i marchi .

Quale che sia il nome del nuovo sistema operativo, ci si aspetta avrà un aspetto ancora più "piatto" del precedente, e che continui ad allontanarsi dallo scheumorfismo imperante in passato. I punti di contatto tra iOS e OS X non si limiteranno all'interfaccia, ma anche a nuove funzioni come un sistema di trasferimento file Airdrop interoperabile tra Mac e iPhone & C. e un accesso a Siri, grazie all'introduzione di API ufficiali per app di terzi.

In quanto all'hardware potremmo assistere all'esordio di modelli aggiornati di Apple TV e forse addirittura di un MacBook Air intermedio con schermo Retina ma diagonale di 12 pollici, che si posizioni a metà tra gli altri due modelli, da poco aggiornati .
Alle ormai vecchie voci sul fantomatico iWatch negli ultimi giorni se ne sono aggiunte di nuove su una soluzione (software) di domotica che permetterà di controllare luci, allarme e altri oggetti della cosiddetta "Internet delle cose" da un iPhone, iPad o altro dispositivo iOS.

Il WWDC, infine, sarà l'occasione giusta di presentare o smentire l'acquisizione di Beats e/o l'ingresso di Jimmy Iovine e Dr. Dre in Apple, di cui tanto si è parlato, a proposito e sproposito.

© Riproduzione Riservata

Commenti