Smartphone & Tablet

Android Device Manager, la risposta di Google a 'Trova il mio iPhone'

La società di Mountain View porta al debutto la sua personalissima soluzione per rintracciare da remoto smartphone e dispositivi Android persi (o rubati). Fra le funzioni anche un sistema per la cancellazione completa dei dati

Quella fra Google e Apple è una guerra senza esclusione di colpi nella quale conta soprattutto dimostrare di non aver nulla da invidiare al nemico. La sfida è massima soprattutto nel settore dei sistema operativi mobili, laddove si concentrano le risorse più usate dagli utenti: dai supermercati della applicazioni alle mappe, dalle notifiche ai servizi cloud, di fatto non c’è idea o funzionalità sviluppata su Android o su iOS che non sia stata replicata dalla controparte.

In uno scenario di questo tipo appare decisamente anomala la mancanza nel portfolio di Google di un equivalente di Trova il mio iPhone, una funzione che consenta cioè ai possessori di dispositivi Android di rintracciare il proprio smartphone smarrito o rubato. Delle soluzioni presenti su Google Play, infatti, nessuna porta la firma di Google.

Da questo mese, però, la musica cambierà. Dalle pagine del suo blog , infatti, Google ci fa sapere che è ormai pronta a rilasciare la sua personalissima proposta per rintracciare da remoto i dispositivi Android. Si chiamerà Android Device Manager e potrà essere scaricato via Google Play da tutti i possessori di uno smartphone equipaggiato con il sistema operativo robottino verde (dalla release 2.2 in poi).

Da quel che si legge, Android Device Manager permetterà di gestire tutte le principali funzioni di localizzazione e controllo remoto in modo piuttosto semplice: in caso di furto o smarrimento, ad esempio, si potrà individuare il terminale facendolo squillare al massimo del volume (anche con il telefono in modalità silenziosa o vibrazione), oppure individuarlo su mappa tramite Google Maps. Sempre da remoto sarà possibile impostare un blocca schermo o cancellare tutti i dati per evitare che qualche malintenzionato possa appropriarsi di dati confidenziali.

Il rilascio di Android Device Manager avverrà a partire dal mese di agosto con tempi e modi che dipenderanno dal tipo di smartphone.

 
© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti