Mytech

Il nuovo MacBook Air dura come un tablet

Il laptop ultraleggero di Apple integra ora l’ultima generazione di processori Intel Core (Haswell) e promette un’autonomia fino a 12 ore. Prezzi da 1029 euro

Nel giorno che ha visto il debutto ufficiale di iOS7, Apple ha presentato al mondo anche l’ultima versione del suo portatile ultraleggero: il MacBook Air. Quello che Steve Jobs ebbe a definire come un incrocio fra un MacBook e un iPad si rinnova ed è un cambiamento di sostanza più che di forma.

Anche nella versione 2013, infatti, il MacBook Air rimane un laptop sottilissimo e ultraleggero, disponibile in due varianti (da 11 e 13 pollici); nascoste sotto il cofano ci sono però tutta una serie di risorse di nuova generazione che meritano di essere analizzate. C’è innanzitutto la nuova infornata di processori Intel Core (Haswell) che promette prestazioni grafiche più veloci, migliori performance in termini storage flash (fino al 45% più veloce rispetto alla generazione precedente) ma soprattutto una maggiore durata della batteria. Apple parla di 9 ore e per i MacBook Air da 11 pollici e fino a 12 ore nella versione da 13 pollici, un’autonomia che di fatto consente alla nuova progenie di nuovi portatili compatti di Cupertino di competere con l’iPad di ultima generazione, accreditato di una longevità di circa 10 ore.

Il nuovo MacBook Air supporta inoltre la tecnologia Wi-Fi 802.11ac di ultima generazione, il che significa possibilità di abilitare connessioni wireless fino a tre volte più veloci su base ad hoc (come le nuove AirPort Extreme o AirPort Time Capsule) w ospita due microfoni, una videocamera FaceTime HD, una porta Thunderbolt e due porte USB 3.0. Previsto inoltre il video mirroring e il doppio schermo, con possibilità di piena risoluzione nativa sul display integrato.

Il nuovo MacBook Air arriva sul mercato (anche quello italiano) con Mountain Lion montato di serie, ma c’è naturalmente molta attesa per capire come sarà il connubio con la prossima release di Mac OS X – nome in codice Mavericks – annunciata oggi e disponibile ufficialmente per il prossimo autunno.

Buone notizie sul fronte dei prezzi: i nuovi MacBook Air manterranno gli stessi cartellini della generazione precedente (con un leggero ritocco verso il basso della versione da 13 pollici che ora parte da un prezzo più contenuto), malgrado la capacità di memoria sia stata raddoppiata su tutti i modelli.

Qui di seguito il prospetto dei costi dei modelli base (ciascuna di queste versioni può essere arricchita con processore Intel Core i7 dual-core a 1,7GHz, Turbo Boost fino a 3,3GHz e 4 Gb di memoria aggiuntiva con una maggiorazione dei costi di, rispettivamente, 150 e 99,99 euro): 

Nuovo MacBook Air 11’’ (128 GB): 1029 euro IVA inclusa

Nuovo MacBook Air 11’’ (256 GB): 1229 euro IVA inclusa

Nuovo MacBook Air 13’’ (128 GB): 1129 euro IVA inclusa

Nuovo MacBook Air 13’’ (256 GB): 1329 euro IVA inclusa

 
© Riproduzione Riservata

Leggi anche

MacBook Air, Apple è pronta al restyling

Più potente e longeva (grazie ai nuovi processori Intel Haswell) ma anche più veloce nei collegamenti senza fili grazie al supporto 802.11ac. Ecco come sarà la nuova gamma di portatili ultraleggeri di Cupertino, il cui annuncio è atteso per la prossima settimana

Commenti