Google-Altroconsumo-apertura
Internet

Una guida e un sito per usare il web in sicurezza

Google e Altroconsumo lanciano la sfida al digital divide che rallenta il Paese con due strumenti utili, intuitivi e gratuiti

 Quasi un italiano su tre non è mai entrato su internet e solo il 59 per cento naviga sul web in modo regolare. Parola di Commissione Europea. Di più: appena il 42 per cento dei nostri connazionali usa servizi bancari on line e il 35 per cento fa acquisti in rete. Se il Paese è molto indietro sul versante digitale, se l’economia di bit stenta a decollare, dipende molto da questi ritardi e, soprattutto, da tali atteggiamenti quotidiani.

Da qui la decisione di Google e Altroconsumo di fare fronte comune per spezzare il digital divide che mette il freno a mano al Bel Paese. O almeno di provarci tramite un sito appena lanciato e con la guida «Vivi internet, al sicuro» che può essere richiesta dall’indirizzo medesimo ed è totalmente gratuita.

Spiega come navigare con tranquillità, proteggere la propria privacy, evitare che i nostri dati personali finiscano in mani sbagliate se perdiamo lo smartphone. In più elenca i metodi per scegliere la password giusta, approfondisce perché aggiornare software come il browser non è un vezzo né una scocciatura ma un vantaggio, cosa bisogna fare per riconoscere una connessione sicura. Passaggi che a qualcuno potrebbero sembrare ovvi e scontati, ma invece fanno la differenza per chi non hai mai messo il naso nella rete o lo fa con paura e apprensione.

 

 

Google-Altroconsumo-Schermata-sito

Una schermata del nuovo sito

«Internet è innanzitutto una grande opportunità per ogni singolo individuo e per il nostro Paese, una nuova generazione di consumatori sta giocando già oggi grazie alla Rete un ruolo diverso e più attivo nel mercato, come ci raccontano giornalmente i nostri oltre 375.000 soci» spiega Marco Pierani di Altroconsumo. «Un terzo della popolazione italiana» aggiunge «non è tuttavia ancora entrato a fare parte attiva della rivoluzione digitale per timore o inconsapevolezza. Google e Altroconsumo intendono rivolgersi loro con questa campagna, con messaggi semplici ma pieni di sostanza, perché nessuno rimanga indietro, perché il Paese possa guardare con più fiducia, coraggio e determinazione al futuro».

«Siamo orgogliosi di lavorare al fianco di Altroconsumo in questa iniziativa che ha l’obiettivo di contribuire a ridurre il divario digitale in Italia» dice Enrico Bellini, policy Manager di Google. «Questa importante collaborazione rappresenta l’opportunità di coniugare le nostre competenze con l’esperienza di un partner indipendente e riconosciuto come Altroconsumo, per offrire un servizio ai consumatori italiani affinché possano acquisire le competenze digitali necessarie a innovare e far crescere il nostro paese. Un uso consapevole e sicuro della rete è infatti imprescindibile per incidere sullo sviluppo di una economia nazionale basata sul digitale».

 

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Un giorno dentro Facebook

Viaggio nella sede europea del social network, tra sorveglianti di contenuti, un ristorante doppio, nerd, giocolieri, Minni e Homer Simpson

Commenti