Internet

Google Shopping Express, un guanto di sfida ad Amazon Prime e eBay Now

Google si appresta a lanciare un servizio di consegna in giornata simile ad Amazon Prime. La sfida a tutto campo a Jeff Bezos è pronta

Google Shopping 2

– Credits: Lars Plougmann @ Flickr

Quando lo scorso dicembre abbiamo ventilato la possibilità che Google si stesse preparando a combattere Amazon sul suo stesso terreno, in pochi ci presero sul serio. Quando poi, a inizio febbraio, Google rilevò Channel Intelligence , compagnia specializzata in soluzioni e-commerce, molti continuarono a tenere un sopracciglio alzato in una smorfia scettica. Insomma, dai, figurarsi se qualcuno può pensare di creare qualche problema ad Amazon nel campo dell’online shopping e delle spedizioni.

Ebbene, oggi ha cominciato a circolare, seppure in via non ufficiale, la notizia che i meno scettici attendevano da tempo: Google sarebbe pronto a lanciare un servizio di consegna in giornata chiamato Google Shopping Express, un sistema che andrebbe a sfidare direttamente servizi come Amazon Prime e eBay Now.

Stando alle indiscrezioni trapelate in queste ore, Shopping Express si avvarrebbe del sistema di parcel delivering incorporato con BufferBox (puoi decidere di farti consegnare il pacco in una delle tante cassette di sicurezza BufferBox, invece che dover inchiodarti al divano ad aspettarlo) e offrirebbe ai clienti americani un prezzo più vantaggioso rispetto ad Amazon Prime , 69 dollari annui invece che 79.

Basterà questo almeno a intaccare il sostanziale monopolio di Amazon?

È presto per dirlo. Quello che è chiaro è che, a poco a poco, Google si è dotato di tutti gli strumenti necessari a muovere battaglia contro il colosso di Seattle: Google Shopping consente non solo di reperire articoli da acquistare ma anche di sapere se i negozi nelle tue vicinanze ce li hanno in magazzino, per i pagamenti c’è Google Wallet, per le spedizioni BufferBox, Channel Intelligence verrà sfruttato per confezionare offerte e promozioni online, e la pluriennale esperienza di Google Maps non farà certo male a un nuovo servizio di spedizioni.

Nel frattempo, eBay ha recentemente investito molto sull'estensione di eBay Now ed è quindi prevedibile che di qui alle prossime settimane, Amazon si presenterà al pubblico con un'analoga estensione del suo servizio di consegna in giornata , e magari, con una novità sufficientemente potente da far sgonfiare fin da subito la baldanzosità del rivale di Mountain View.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti