Mytech

GoPro Hero 4, come cambia l’action cam più famosa del mondo

Video in 4K a 30 fps, touch screen e molto altro: tutte le novità del quarto capitolo della videocamera più amata dagli appassionati di riprese estreme

GoPro atto IV. L’action-cam più famosa del mondo si ripresenta al cospetto di tutti gli appassionati di riprese estreme in una veste rinnovata, anzi due, quasi a ristabilire le distanze con tutti i vari tentativi di imitazione.

 

Da un lato c’è una versione pensata per chi ama l’alta definizione senza compromessi (GoPro Hero 4 Black), dall’altro il primo modello equipaggiato con un display touch-screen (GoPro Hero 4 Silver). Nel mezzo tutta una serie di funzionalità più o meno raffinate che saranno apprezzate soprattutto dai cultori delle regolazioni “fini”. Vediamo nel dettaglio cosa cambia rispetto al passato.

GoPro Hero 4 Black: cresce il framerate
Rispetto al precedente modello (Go Pro Hero 3+) c’è un sistema audio completamente rinnovato e un nuovo processore accreditato di una potenza doppia. Tanta muscolarità si traduce sul piano delle performance video nella capacità di gestire pressoché tutti i formati di riprese a un frame rate molto elevato. I filmati in 4K salgono ora a 30 fps (con la possibilità di distillare fermo-immagini da 8,3 megapixel), quelli a 2,7 K a 50 fps; addirittura straripante la scelta nel formato “standard” dei 1080p dove spunta fra i vari set anche l'opzione a 120 fps per la registrazione in super slow-motion. Sul piano prettamente fotografico è invece da registrare la possibilità di scatto in continuo (QuikCapture) e due nuove risorse (Night-Photo e Night-Lapse) per le foto in notturna: con una GoPro Hero 4 Black, in pratica, sarà possibile giocare coi tempi di esposizione e gli intervalli di scatto per realizzare foto luminose o in timelapse anche al calare delle tenebre. Sia in modalità foto che video, infine, sarà disponibile una nuova modalità (Protune) per il controllo manuale delle regolazioni “fini” quali ad esempio colore, ISO ed esposizione. Il prezzo suggerito (fonte Gocamera.it) è di 479,95 euro.

GoPro Hero 4 Silver: arriva touchscreen (e il 4K)
Molte le novità anche sulla versione Silver della popolare action cam americana. Una su tutte: la presenza di un display touch-screen integrato, un plus che sarà certamente apprezzato da quanti prediligono le interfacce tattili o da chi semplicemente vuole rivedere le proprie performance "on camera". Anche su questo modello le migliorie tecniche si sono concentrate soprattutto sulla parte di elaborazione. Il nuovo processore della GoPro Hero 4 Silver permette di registrare video a risoluzioni più alte e con qualità migliori rispetto al precedente modello, raggiungendo i 4K a 15fps e i 2.7K a 30fps, oltre alle risoluzioni Full HD 1440p 48fps e 1080p 60fps 960p 100fps e 720p 120fps. A beneficiare dell’upgrade è anche la sezione fotografica dalla quale è ora possibile catturare istantanee fino a una risoluzione massima di 12 megapixel, anche in continuo (fino a 30 fotogrammi al secondo). Confermate, per il resto, tutte le risorse aggiuntive presenti sulla GoPro Hero 4 Black, dalle funzionalità notturne Night-Photo e Night-Lapse alle impostazioni manuali per la regolazione del colore, degli ISO e dell’esposizione. Il prezzo è di 379,95 euro.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti