Mytech

Google ora ha il suo aeroporto militare. Skynet è sempre più vicina

La NASA ha annunciato che Google prenderà in concessione l'Hangar One e otto acri dell'aeroporto militare di Mountain View. La ragione ufficiale: avere un approdo per gli aerei dei suoi executive

Hangar One

– Credits: mrjoro @ Flickr

Se passate in aereo sopra la Silicon Valley e aguzzate un po’ la vista, in una zona a nord di Mountain View scorgerete quello che appare specie di enorme guscio bianco rovesciato contro il terreno. Si tratta dell’Hangar One, parte del Moffet Federal Airfield , un aeroporto militare gestito dalla NASA. È stato costruito nel 1933 con lo scopo di ospitare dirigibili. Oggi, dopo essere stato classificato come uno dei siti storici americani più a rischio, sta per essere preso in affitto dalla Planetary Ventures, ossia: da Google.

A dare la notizia in queste ore è stata la stessa NASA, che ha specificato come il contratto che Google si appresta a firmare preveda che l’azienda di Mountain View si occupi non solo di bonificare il sito dai PCB, ma anche di gestire i costi per rendere di nuovo operativo il sito, per un totale stimato di 40 milioni di dollari.

La domanda che naturalmente sorge a questo punto è: cosa se ne fa Google di un hangar per dirigibili e di un intero aeroporto militare? La risposta ufficiale è: lo utilizzerà come punto di riferimento per gli aerei personali degli executive di Mountain View. E sarebbe anche una risposta credibile, se solo il territorio preso in gestione da Google non superasse gli otto acri (sei campi da football, per intenderci) e se non andasse ad aggiungersi agli altri 40 acri del NASA Ames Research Center presi in gestione da Google nel 2008 per costruire un mastodontico laboratorio di ricerca e sviluppo.

Ancora Big G non ha specificato cosa se ne farà di un simile sito aeronautico, ma è sufficiente conoscere un minimo il colosso di Mountain View per sapere che è ragionevole aspettarsi di tutto. Perciò, se siete tra quelli che temono (o forse, nei vostri sogni più proibiti, sperano) che Google stia per diventare una versione realistica di Skynet , avete un motivo in più per preoccuparvi.

Non sono passati nemmeno due mesi da quando Google ha comprato Boston Dynamics , praticamente la più importante azienda produttrice di robot militari al mondo; solo un mese fa poi rilevava Deep Mind, una compagnia che vanta i migliori esperti nel campo dell’apprendimento automatico ; ora Google può vantare anche un aeroporto militare tutto suo.

Certo, possiamo tranquillizzarci immaginando che Google stia cercando di piantare gli scarponi nel settore dei voli low-cost, e abbia deciso di cominciare dal Moffet Federal Airfield. Oppure possiamo cominciare a immaginare che tipo di mondo sarebbe, se Google diventasse una vera e propria superpotenza, con tanto di esercito. A voi la scelta.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti