Droni-apertura
Mytech

Droni, a Roma in mostra i nuovi robot volanti

In programma questo weekend all'aeroporto dell'Urbe la seconda edizione del salone dedicato ai prossimi dominatori dell'aria

L’anno scorso, allo stadio Alfredo Berra, in due giorni sono arrivati più di 6 mila visitatori e 50 droni si sono alzati verso il cielo azzurrissimo della capitale. Quest’anno, questo weekend, si replica (anche con il bel tempo) in una location ancora più vasta e perfettamente in linea con il tema della kermesse: all’aeroporto dell’Urbe, in via Salaria 825, è in programma il «Roma Drone Expo&Show 2015», la seconda edizione del salone aeronautico dedicato alle creature ad ala fissa e rotante che si candidano a dominare il cielo negli anni a venire tra consegne di pacchi, missioni di sorveglianza e, chissà, trasporto di passeggeri. La giornata odierna è dedicata ai professionisti, sabato e domenica le porte sono aperte al pubblico.

A mostrare le loro novità sono presenti oltre 60 espositori in arrivo da tutta Italia e non solo che, su un’area di più di 5 mila metri quadrati di superficie, faranno toccare con mano al pubblico oltre 200 creature. Giganti e dispositivi di taglia extra small che non rimarranno con le ruote o la base a terra ma, ed è senza dubbio il momento preferito dai visitatori, compiranno voli dimostrativi decollando in verticale. Tra i pezzi forti della manifestazione, torna il «Predator» dell’Aeronautica Militare, enorme e d’impatto; ci saranno i droni dell’Esercito, ma anche quelli della Croce Rossa impiegati per le missioni di soccorso fuori e dentro i confini nazionali.

Drone-paesaggio

– Credits: Thinkstock by Getty Images

Mostrare il lato buono, utile e pacifico dei droni è uno degli obiettivi sottintesi del salone capitolino, per andare oltre le cattive notizie che arrivano soprattutto da Oltreoceano. Ecco allora in mostra il drone «Falco» di Selex ES (Finmeccanica) che è usato per le missioni di pace in Africa dall’Onu: sarà presentato sabato mattina alle ore 12.

Sono mondi affascinanti, in parte lontani però dal quotidiano della gente comune. E però, come spiegava a Panorama.it qualche mese fa Chris Anderson, l’ex direttore dell’edizione Usa della rivista Wired diventato il numero uno della 3D Robotics, tra i leader mondiali del settore, il vero salto in avanti, l’autentica rivoluzione, è che i robot volanti «sono finalmente accessibili a chiunque»

Da non perdere allora, sabato alle 14, la presentazione ufficiale del Phantom 3 della cinese DJI, l’ultimo modello del quadricottero più venduto al mondo. Mentre, un’ora dopo, sarà il momento di raccontare il progetto open source «making drones» e la storia del dispositivo con i colori del Vaticano donato da un gruppo di studenti al Papa. Guai a pensare però che questo universo sia solo al maschile. A smentirlo il primo meeting delle donne pilota, in calendario sempre nell’ambito della kermesse.

Droni-prima-edizione

Un'immagine della prima edizione del "Roma Drone Expo&Show", organizzata la scorso maggio – Credits: Marco Morello

«Saranno davvero innumerevoli le iniziative e le novità che verranno presentate durante il salone» sintetizza Luciano Castro, presidente di Roma Drone. «È il segno» aggiunge «di una straordinaria vitalità di questo nuovo settore tecnologico e imprenditoriale in Italia». La manifestazione è aperta al pubblico sia sabato 30 che domenica 31 dalle 9 alle 19. Il biglietto costa 10 euro ma sono previsti sconti per bambini, studenti e anziani.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

I droni? Provetti personal trainer

Secondo uno studio australiano correre inseguendo un quadricottero aiuta ad aumentare la motivazione. E a sentirsi meno soli durante l'attività fisica

Commenti