Mytech

C-1, con questa moto non si cade mai

È veloce e sicura come un’auto, ma viaggia su due ruote. Il segreto: due giroscopi che la tengono perpendicolare al terreno. Arriverà nel 2014

Se quasi tutti viaggiano in auto da soli, a che serve quello spazio (e quel peso) vuoto e inutilizzato che consuma comunque benzina? È la domanda che si è posto Daniel Kim, 33 anni, ex studente di industrial design di San Francisco: tempo fa aveva tentato di trasformare una Land Rover in veicolo ecologico ma gli era andata male (durante le modifiche l’auto era caduta dal ponte su cui stava lavorando quasi schiacciandolo); chiunque avrebbe pensato che la soluzione esiste già e si chiama moto, ma le due ruote sono sinonimo di maggiore rischio in caso di incidente. Così Kim ha fuso due intuizioni: segare a metà la carrozzeria di un’auto per ridurre peso e spazio, senza rinunciare al comfort, e usare due giroscopi per stabilizzare il veicolo.

Risultato: ora tutti parlano della sua C-1, prototipo a due ruote per passeggero singolo che si guida con volante e pedaliera ed è in grado di rimanere perpendicolare al terreno persino se viene urtata lateralmente da un altro veicolo. Il tutto ovviamente elettrico, con una velocità massima superiore a 180 km/h e un’autonomia di 300 km: molto più del Segway, l’altro mezzo di trasporto personale controllato dal giroscopio, più lento e rimasto un prodotto di nicchia.

I primi modelli prodotti dalla Lit Motors dovrebbero uscire negli Stati Uniti nel 2014, a un prezzo iniziale di 18 mila euro, per poi scendere a 10 mila, se e quando la produzione si allargherà. Le promesse per il prodotto finale sono molte, compresi standard tipici dell’auto come airbag e vetri elettrici, e altri più avveniristici come accensione via smartphone e controllo vocale (ma non per la guida). Altrettante sono però le incognite; riguardano non solo l’omologazione, ma i problemi di finanziamento che hanno avuto altre aziende innovative come l’Aptera Motors. La C-1 è in prevendita online (http://litmotors.com/reserve), anche se voci di corridoio parlano di un interessamento della Bmw.

Leggi Panorama online

© Riproduzione Riservata

Commenti