Apple MacBook Pro
Mytech

Apple iMac, Macbook e MacBook Pro: tutte le novità della gamma 2017

I computer della Mela si aggiornano con i nuovi processori Intel e nuove memorie SSD. Ecco cosa cambia a livello di prestazioni (e prezzo)

In occasione della WWDC, la tradizionale conferenza con gli sviluppatori, Apple ha annunciato il refresh di tutta la gamma Mac. L’aggiornamento va a impattare su tutte le linee di prodotto, dai desktop (iMac) ai portatili professionali (MacBook Pro), fino ai laptop consumer (MacBook e MacBook Air). Con novità importanti soprattutto sotto il cofano. Vediamo di che si tratta.

iMac

Non c'è solo il nuovo iMac Pro a dare lustro alla popolare gamma di computer all-in-one di Cupertino. Su tutti i modelli arrivano i nuovi processori Kaby Lake fino a 4,2GHz (velocità Turbo Boost fino a 4,5GHz), porte Thunderbolt 3, memorie raddoppiate e sistemi di archiviazione SSD fino al 50% più veloci rispetto alla serie precedente.

Fusion Drive è ora di serie su tutte le configurazioni da 27" e sul modello di punta da 21,5". Quanto alla parte grafica, tutti i modelli possono benficiare della nuova scheda Radeon Pro serie 500 con vRAM fino a 8GB . Risultato: il modello da 21,5" - promette Apple - raggiunge prestazioni fino a tre volte superiori, mentre quello da 27" è fino al 50% più veloce.

MacBook

Passando al segmento portatili è da registrare innanzitutto il potenziamento del MacBook. Il sottilissimo 12 pollici di Apple è ora equipaggiato con i più reattivi processori Kaby Lake Core i7 fino a 1,3GHz (3,6GHz in Turbo Boost), memorie raddoppiate e SSD fino al 50% più veloci.

MacBook Pro

L’opera di rinverdimento tocca anche la più giovane gamma MacBook Pro, sia nelle versioni da 13 che 15 pollici. Il nuovo MacBook 13’’ si basa ora su processori Kaby Lake Core i7 fino a 3,5GHz (fino a 4,0GHz con Turbo Boost) e si arricchisce di un nuovo modello entry level da 1.549 euro (senza TouchBar) con processore Intel Core i5 dual‑core a 2,3GHz. Sui modelli da 15 pollici, invece, spazio ai processori Core i7 fino a 3,1GHz, che diventano 4,1GHz con Turbo Boost.

MacBook Air

Aggiornamento anche per l'immarcescibile MacBook Air, rinnovato nella versione da 13’’ con l'innesto di un più potente processore da 1.8 GHz. Nessun cambiamento, invece, per ciò che riguarda lo schermo (che resta ancorato su un pannello da 1440 x 900 pixel), il numero e le tipologie di porte per la connettività e l’alimentazione.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti