Troppo presto per dire se questo 2018 sarà un altro grande anno per il mondo dei videogame ma le premesse ci sono tutte. Nei mesi scorsi abbiamo assistito al lancio della Nintendo Switch, che ha creato un nuovo modo di giocare dentro e fuori casa, allo sbarco nei negozi della One X, la più potente console attualmente in circolazione, e alla continua affermazione del catalogo PS4, ampliato con l’offerta Pro supportata dal 4K.

Bene, la lotta tra i sistemi hardware non è di certo conclusa, anzi proprio da Sony ci si aspetta una decisa contromossa nei confronti della rivale Microsoft ma intanto i mesi avvenire si delineano come pieni di videogame interessanti, alcuni vere e proprie opere d’arte in 3D, tali da meritarsi di entrare in una collezione museale.

Tanto ci aspettiamo dai nuovi capitoli di Monster Hunter e Metal Gear, come da Far Cry 5 e lo spaghetti western Red Dead Redemption 2 ma pure dall’ennesimo remake di Street Fighter e Spider-Man, eroi che hanno sempre il potenziale di portare a casa un bel po’ di introiti dal reparto marketing. Tiriamo le somme e riepiloghiamo cosa tenere d’occhio nell’arco dei prossimi 12 mesi.

Detroit: Become Human, PS4

La storia è avvincente: un gruppo di androidi tenta di ribellarsi a una società annichilita che vede nei robot solo delle macchine da sfruttare. La trama non è lontana da Blade Runner ma da questo si discosta con una narrazione più profonda in entrambe le anime che caratterizzano la società del futuro: umani da una parte, automi senzienti dall’altra. Nei negozi il 31 dicembre 2018.

Dragon Ball FighterZ, PS4/Xbox One/PC

I capitoli precedenti che raccontano le vicende di Goku e Co. hanno certamente riscosso successi e creato un folto gruppo di seguaci ma FighterZ ha tutto il potenziale per andare oltre e attirare l’attenzione pure dei videogamers saltuari. In che modo? Restituendo un’azione ricca e veloce che prende da lavori come Marvel vs Capcom 2 molte metriche interattive, calandone nell’universo del manga giapponese. In vendita dal 26 gennaio 2018.

Monster Hunter: World, PS4/Xbox One/PC

Una vera pietra miliare del gioco mobile (famosissimo su PSP) approda sul televisore di casa con un action gaming di tutto rispetto. Delle versioni portatili restano le ambientazioni e le musiche ma il vantaggio di declinare il mondo del cacciatore di rarità su console è quello di donare un ambiente vasto e da scoprire come non mai, non solo alla ricerca di nuove missioni e ricompense ma anche per il solo gusto di perdersi tra lande ricche di dettagli e mostriciattoli. Lo vedremo dal 26 gennaio 2018.

Dragon Quest Builders, Nintendo Switch

Provate a mischiare Legend of Zelda con Minecraft e otterrete un gioco del genere. Lo scopo è costruirsi il proprio villaggio, cercare di espandersi verso l'esterno e difendersi dai nemici, aumentando di livello. Dopo il successo su PS4, la Switch è il modo migliore per giocarci ovunque. Esce il 9 febbraio.

Metal Gear Survive, PS4/Xbox One/PC

Il 20 febbraio è il giorno in cui metteremo le mani sul multiplayer in terza persona proiettato in un mondo in cui brulicano copiose orde di zombie dall’aspetto ben poco amichevole. I fan del lavoro Konami storceranno il naso visto che qua dentro c’è ben poco del classico spirito della Mother Base ma tant’è: rinnovare vuol dire anche sapersi prendere dei rischi.

A Way Out, PS4/Xbox One/PC

Uno stile di gioco semplice ma coinvolgente. Tutto quello che c’è da fare è tentare di evadere di prigione, da soli oppure in modalità cooperativa locale e online. Lo schermo è diviso in due ed è proprio questa la parte più interessante, che lega indissolubilmente il destino di due amici dietro le sbarre. Nei negozi il 23 marzo.

Donkey Kong: Jungle Freeze, Nintendo Switch

Il gorilla per antonomasia non poteva mancare a bordo della console giapponese. Considerato come uno dei migliori titoli su Wii U, il 4 maggio Donkey Kong approda su Switch in esclusiva, con l'innovativa modalità cooperativa locale da giocare con il gamepad diviso in due, uno per amico.

Red Dead Redemption 2, PS4/Xbox One

Uno dei giochi più attesi è di certo il seguito dello spaghetti western realizzato nel 2017. Il gioco gira intorno alla figura di Arthur Morgan, uno sceriffo dalla dubbia etica morale che fa parte della banda conosciuta come Van Der Linde, gang che diffonde razzie e delitti un po’ ovunque. Una narrazione degna della casa di produzione Rockstar Games, già dietro il leggendario mondo di GTA.

Anthem, PS4/Xbox One/PC

Consideriamola pure la risposta di Electronic Arts a Destiny. Del resto l’ambiente è quello amato dal pubblico sci-fi, in cui passato e futuro si mescolano per creare un’epoca in cui spade e coltelli la fanno da padrone ma pure navicelle e viaggi spaziali. Preparatevi a scalare classi di soldati, ottenere punti e ricompense e ad essere riconosciuto come un eroe in mezzo a tante comparse. Negli store entro la fine dell’anno.

Street Fighter V: Arcade Edition, PS4/PC

Inutile ricordare cosa rappresenti Street Fighter per orde di ragazzini in età adolescenziale, che si accavallano ai bordi dello schermo per tifare questo o quel personaggio, quasi sempre il simpatico ed elettrico Blanka. Il remake contiene le solite modalità single e multiplayer e i 12 personaggi originali, catapultati in una lotta in tre dimensioni che è pienamente calata nell’epoca moderna. Hadokeeeeen.

Far Cry 5, PS4/Xbox One/PC

Giudicare dalle prime informazioni un’opera come Far Cry 5 non è mai semplice. A prima vista sembra sempre lo stesso videogame, sin dal primo capitolo ma è innegabile considerare come nel corso degli anni l’universo rurale e controverso disegnato da Ubisoft si sia allargato, sino a contemplare dimensioni vaste e decisamente inesplorate. A farla da padrone saranno ancora morale e ribellione, legge e anarchia, in un piccolo villaggio come in una grande città. Esce il 27 marzo 2018.

Spider-Man, PS4

Questa volta non c’è alcuna pellicola cinematografica a fare da supporto quindi aspettiamoci un gioco senza freni, creativo e variegato quanto basta. Lo sfondo è sempre quello della Grande Mela minacciata da strane creature avide di potere, a cui non spaventa certo un po’ di tela appiccicosa. Non abbiamo una data ma uscirà entro l’anno.

Cyberpunk 2077, PS4/Xbox One/PC

Un gioco di cui forse si è cominciato a parlare troppo presto e che dunque oggi porta con sé numerose aspettative. Non che non possano essere soddisfatte ma la sensazione è che da quel lontano 2013 la promessa di un Blade Runner in versione videoludica abbia lasciato spazio a troppi ripensamenti e cambi di direzione. Che sembrano aver trovato la giusta e definitiva strada per un rilascio nel 2018.

© Riproduzione Riservata

Commenti