Whatsapp-Facebook
Social

Passare da Facebook a WhatsApp? Fra poco basterà un clic

La società di Mark Zuckerberg al lavoro su un nuovo pulsante che permetta il passaggio diretto dal social network alla chat

Nonostante appartengano ormai alla stessa galassia, WhatsApp e Facebook restano due mondi separati. I punti di contatto fra i due servizi, tuttavia, non mancano: fra condizioni di servizio e funzioni mutuate, i due gioielli più scintillanti dell’argenteria di Mark Zuckerberg non sono poi così distanti. Anzi, è probabile che in un futuro nemmeno così remoto i due servizi saranno a un solo clic di distanza.

Un tasto per passare dal social alla chat

Secondo le indiscrezioni, infatti, gli sviluppatori di Menlo Park sarebbero al lavoro su un nuovo ponte digitale per consentire a chi è iscritto a entrambi i servizi di passare da un’applicazione all’altra attraverso un pulsante dedicato.

È solo l’ultima di una serie di attività di sviluppo che riguardano l’integrazione fra i vari servizi del “gruppo” di Mark Zuckerberg. Solo qualche giorno fa, la società aveva confermato il rollout di una nuova opzione dell’app mobile di Facebook per “planare” direttamente sull’applicazione di Instagram.

Ma il vero obiettivo è evitare la "fuga" degli utenti

L’obiettivo, è evidente, è creare un vero e proprio mondo interconnesso che riduca il più possibile gli sconfinamenti dalla galassia Facebook. Il libro blu dell’amicizia e tutti i suoi servizi satelliti (da Messenger a Instagram, fino a WhatsApp), inomma, puntano a diventare nel medio-lungo periodo un ecosistema indipendente in cui gli utenti potranno incontrarsi, scambiarsi opinioni, ma anche fare acquisti e lavorare, senza bisogno di vagare su Internet.

Resta da capire se e come questo tipo di link influirà sulle dinamiche di condivisione dei dati fra le singole applicazioni. Proprio lo scorso mese di maggio, Facebook ha ricevuto una multa di 110 milioni dall’Unione Europea per l’aggiornamento dei termiuni di servizio con cui - di fatto - la piattaforma si è accaparrata le informazioni sensibili degli utenti di WhatsApp all’indomani della sua acquisizione.

Per saperne di più

© Riproduzione Riservata

Commenti