Social

Facebook ha in serbo il rivale di WhatsApp

Il social network starebbe sviluppando un servizio per inviare messaggi agli amici, incentrato su foto, video e posizioni di Instagram

facebook threads

Antonino Caffo

-

A quanto pare, Facebook starebbe lavorando su «Threads», un'app di messaggistica. Si, un'altra. Questa sarà diversa da Messenger e molto più simile a WhatsApp e Telegram, e associata ai contenuti di Instagram.

Il sito The Verge, che ha scoperto come l'app consentirà agli utenti di condividere i dati sulla posizione e gli stati con gli amici, con un focus anche sullo sharing di foto e video. Anche l'attuale Messenger consente di effettuare parte di queste operazioni ma l'idea di Facebook è quella di staccare le chat, in misura maggiore, dall'universo del social network principale.

La volontà è quella poi di avvicinare molto l'app a Instagram. Attualmente, gli utenti possono condividere le storie di Instagram con un elenco selezionato di amici che scelgono da soli. Tuttavia, con le nuove chat gli iscritti condivideranno molto di più sulle loro foto e video, come le posizioni appunto, la presenza di amici nelle vicinanze, oltre a messaggi di testo standard e persino info dettagliate sul telefonino, come la percentuale di batteria e l'eventuale velocità con cui ci si sta muovendo, se a piedi, in bici o in auto.

La condivisione dei dati sulla posizione, la durata della batteria e la velocità sono tutte caratteristiche comunemente associate a Snapchat.

Secondo quanto riferito, la nuova app è al vaglio dei test interni di Facebook, con alcune delle funzionalità che sono state rivelate da schermate ottenute dai media. Tra queste, una mostra un semplice elenco di aggiornamenti automatici degli status con update come "Libero", "Occupato" o "Annoiato", che possono essere aggiornati anche manualmente.

WhatsApp, la cui proprietaria è Facebook, ha già una funzione di stato simile. Le discussioni dovrebbero essere più simili all'attuale messaggistica di Instagram ma con tutte queste nuove opzioni. Non è chiaro quando «Threads» verrà rilasciata pubblicamente ma all'inizio di quest'anno, è stato rivelato che Facebook avrebbe unito la parte di messaggistica della sua app Messenger con WhatsApp e Instagram.

Facebook Messenger, WhatsApp e Instagram, tuttavia, continueranno a esistere come app autonome, ma i loro servizi di messaggistica diverranno un sistema unificato.

© Riproduzione Riservata

Commenti