Social

5 app per disintossicarsi dai social network

Programmi e metodi per aiutarci a limitare la nostra presenza su WhatsApp, Facebook, Twitter e affini. E guadagnare tempo e salute

App-Detox-1

Marco Morello

-

Le app, piccole icone tentatrici, sono sempre lì pronte all’agguato: si colorano di notifiche, tintinnano all’impazzata, accendono e spengono lo schermo come fosse un albero di Natale fuori stagione. Difficile non piegarsi alla voglia di leggere gli ultimi cinguettii su Twitter, guardare le foto condivise dagli amici su Facebook, ascoltare prima di subito quell’audio buffo sul gruppo di WhatsApp. Il risultato è ovvio: gli occhi sono troppo spesso rapiti dal display. Siamo schiacciati dalla schiavitù dei social network.

 

Come per ogni intossicazione, esiste una dieta detox. Digitale, alla pari del cappio che ci stringe: programmini che aiutano a conoscere il problema, contando e mostrando con impietosa evidenza le ore che spendiamo (sprechiamo?) su Facebook e affini; impedendoci di usarli, multandoci finanche, nemmeno fossimo bambini incapaci di tenerci a bada da soli. A quanto pare aiutano, ma come i medicinali vanno assunti con cautela. Il rischio, paradossale però concreto, è di ritrovarci a dipendere da chi da una dipendenza dovrebbe liberarci.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Adolescenti e smartphone, la dipendenza è dietro l'angolo

Tuo figlio non si stacca mai dal suo telefonino? Per alcuni esperti potrebbe essere a rischio dipendenza, e sviluppare insonnia e depressione

Facebook dà dipendenza? Colpa dei numeri. Ecco come eliminarli

Demetricator è un tool che consente di eliminare qualsiasi numero dalle pagine di Facebook, e quindi la competitività che ne scaturisce

Dal timer all''autocensura', piccoli trucchi quotidiani per disintossicarsi

Commenti