Smartphone & Tablet

Xiaomi Redmi Note 8 e Note 8 Pro arrivano il 29 agosto

Presto il lancio orientale dei Redmi Note 8 e Note 8 Pro e poco dopo l'arrivo in Europa: fotocamera quadrupla e un prezzo (si spera) interessante

Xiaomi Redmi Note 8

Antonino Caffo

-

Il sotto marchio di Xiaomi, Redmi, ha confermato su Weibo (il principale social network cinese) che gli smartphone Redmi Note 8 e Redmi Note 8 Pro saranno lanciati in Cina il 29 agosto.

Entrambi i telefoni dovrebbero avere una configurazione fotografica quadrupla sul retro, avvicinandosi così ai mostri sacri del settore, ovvero Samsung e Huawei.

Lu Weibing, CEO di Redmi, ha di recente affermato che Redmi Note 8 offrirà una durata della batteria più lunga e un rapporto schermo-corpo più elevato rispetto al suo predecessore. Il più grande aggiornamento, tuttavia, sarà proprio nella fotocamera. Il Redmi Note 8 avrà quattro sensori sul retro, con una risoluzione che però non è ancora data sapere.

Redmi Note 8

Come si può vedere nel poster di anteprima ufficiale, la foto di copertina, il Redmi Note 8 doterà una tripla fotocamera classica, con il sensore ToF, quello che serve a registrare i dati tridmensionali, a completare il quadro. Poco sotto il lettore di impronte digitali, che non è dunque sotto il display, come sul Galaxy S10 e Huawei P30 Pro.

Redmi Note 8 Pro

Lo smartphone di punta invece beneficerà di una vera quad-camera, da 64 MP. Invece del sensore primario Sony IMX586 da 48 MP utilizzato nel Redmi Note 7 Pro, il Redmi Note 8 Pro utilizzerà probabilmente il sensore Isocell Bright GW1 da 64 MP. Anche il marchio rivale di Redmi, Realme, lancerà presto uno smartphone da 64 MP, utilizzando lo stesso Samsung Isocell. Oltre all'hardware della fotocamera, Note 8 Pro sarà probabilmente alimentato da un processore Snapdragon di ultima generazione.

Anche Smart TV

Redmi dovrebbe inoltre svelare la sua prima Smart TV al prossimo evento in Cina. Come già confermato dalla società, Redmi TV arriverà con un pannello dalla risoluzione 4K e ben 70 pollici. In termini di design, Redmi TV sarà abbastanza simile agli ultimi modelli Mi TV, con una cornice sottile e minimale. Si prevede che abbia a bordo l'interfaccia utente PatchWall, basata su Android.

© Riproduzione Riservata

Commenti