Samsung Galaxy S5: la fotocamera avrà un pulsante "invisibile"

Fra le risorse a disposizione del nuovo portacolori coreano anche un tasto virtuale situato sul fianco del telefono e sensibile al tocco

Roberto Catania

-

A pochi giorni dall’annuncio ufficiale [seguite la nostra diretta da Barcellona a partire dalle 19.30 di lunedì 24] trapelano dettagli sempre più interessanti sul nuovo Galaxy S5, il nuovissimo Android-phone che avrà il compito di rappresentare Samsung nella fascia più nobile (e chiacchierata) del mercato.

L’ottimo SamMobile svela oggi alcuni dettagli interessanti sulla fotocamera del terminale riguardanti sia la parte hardware che quella di funzionalità e controllo. Con ogni probabilità, spiega il sito, il nuovo Galaxy S5 integrerà un obiettivo con sensore da 16 megapixel a tecnologie Isocell in grado di registrare video fino a una risoluzione massima 4K (a 30 fotogrammi al secondo) o Full HD (fino a 60 fotogrammi al secondi). L’interfaccia fotografica sarà corredata da una lista pressoché sterminata di opzioni per la regolazione “fine” e per gli scatti assistiti: oltra alla risoluzione sarà possibile selezionare la sensibilità ISO (da 100 a 800 ISO), la modalità di scatto (raffica, HDR, Panorama, immagine sonora), i filtri e molto altro ancora.

PER SCATTARE BASTERÀ UN "TAP" SUL BORDO
Ma la feature più innovativa potrebbe essere all’esterno, in quello che è già stato ribattezzato il pulsante invisibile. Si tratta di un tasto virtuale situato sul fianco del telefono (proprio dove un tempo veniva alloggiato il tasto fisico di scatto) che permetterà di attivare vere e proprie interazioni touch. Ciò grazie alla presenza di un sensore dedicato in grado di “sentire” l’approssimarsi del polpastrello; in questo modo, sarà possibile ad esempio scattare una foto con un semplice tap sul bordo del telefono. Samsung avrebbe anche previsto di escludere la funzione (nome in codice Side Touch) in tutti quei casi nei quali potrebbe essere d’impiccio, ad esempio in modalità verticale, Easy Mode o durante la registrazione dei video.

FRA LE OPZIONI ANCHE UNA MODALITÀ SUBACQUEA
Scendendo nel dettaglio delle funzionalità integrate dell’interfaccia fotografica, si scoprono tutta una serie di modalità intelligenti che puntano ad arricchire la (già ricca) esperienza dell’attuale Galaxy S4. Fra queste dovrebbero trovare spazio una modalità 3D Tour (per creare visite virtuali interattive degli ambienti circostanti), una per gli scatti in movimento (Sport), una per la selezione delle foto migliori (anche in base ai volti), un sistema per creare l’effetto sfocato sullo sfondo (Focus Select) e un’opzione per le riprese sott’acqua. Quest’ultima funzionalità farebbe supporre che il Samsung Galaxy S5 sia water resistant, indiscrezione confermata dallo stesso SamMobile in un altro articolo nel quale si scommette sulla tenuta stagna del terminale già dalla sua versione standard.

 
© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Samsung Galaxy S5: dalle custodie si capiscono tante cose…

In rete appaiono le foto di una nuova famiglia di cover destinate proprio al prossimo portacolori coreano. Ecco cosa ci dicono

Galaxy S5, ecco come funzionerà il sensore per impronte digitali

Il nuovo Galaxy S5 dovrebbe avere un fingerprint scanner integrato nell'home button, proprio come il Touch ID dell'iPhone 5S. Ma funzionerà diversamente, e consentirà di registrare 8 polpastrelli differenti

Samsung Galaxy S5, le prime foto dell’interfaccia utente

In Rete appaiono gli screenshot di due nuove feature depositate presso l’Ufficio Brevetti coreano: appartengono al prossimo attesissimo Android-phone di Samsung?

Samsung Galaxy S5: presentazione il 24 febbraio a Barcellona. Ecco come sarà

Dopo i rumors arriva la conferma ufficiale: il nuovo Android-phone della casa coreana verrà presentato in occasione del prossimo Mobile World Congress di Barcellona. Tutte le novità

Commenti