oneplus 5t
Smartphone & Tablet

OnePlus 5T: cosa sappiamo del nuovo smartphone Android

Non un aggiornamento minore ma tante novità per il prossimo telefonino della cinese che guadagna un display a tutto schermo come il Galaxy S8

Uno smartphone ogni sei mesi, più o meno le stesse tempistiche utilizzate negli anni d’oro dai Beatles per realizzare un nuovo singolo.

La compagnia cinese più amata dai nerd di tutto il mondo non si smentisce e prova a tenere botta innovando per quanto le è possibile il mercato della telefonia mobile, pieno di inside. Il nuovo arrivato della famiglia OnePlus sarà il 5T, notoriamente un aggiornamento minore tra i tanti sfornati dal marchio, anche se rischia di essere ben più corposo del previsto.

Cosa aspettarsi: lo schermo

Nel mezzo di tante fake news riguardanti il telefonino ne è spuntata una che è sicuramente più attendibile delle altre. Si tratta di una foto (in copertina) diffusa dal sito Android Authority, che gode appunto di una certa notorietà nel panorama hi-tech internazionale. L’immagine riprende quello che dovrebbe essere il 5T, con una porzione molto ridotta della cornice inferiore dedicata al tasto Home.

In altre parole, anche la startup orientale si è allineata ai top di gamma della concorrenza, realizzando un terminale con display full touch privo di elementi fisici, per godere pienamente di contenuti multimediali a schermo intero. Stando alle specifiche condivise, il pannello sarebbe da 6 pollici con risoluzione 2160 x 1080 e proporzioni di 18:9, simile al Galaxy S8 insomma.

Come sarà: l’hardware

Pare che le novità saranno quasi tutte nel design ma anche dal lato hardware potrebbe esserci qualche sorpresa. Il processore resterà lo Snapdragon 835, così come la fotocamera, una doppia Sony da 16 + 16 megapixel con autofocus, mentre sul fronte ancora una 20 megapixel con teleobiettivo. Leggero ampliamento del modulo batteria, che passerà da 3.300 a 3.800 mAh, e spostamento del lettore di impronte che, per mancanza di spazio, trova posto sul retro, proprio nel mezzo dello chassis.

E il software

Ovvia la presenza di Oxygen, sistema operativo basato su Android, che sarebbe pronto ad aggiornarsi ai cambiamenti di Oreo. Del resto tutti i diretti rivali entro i primi mesi del 2018 saliranno a bordo del biscottone al cioccolato, non vi è motivo per cui OnePlus debba rimanere indietro.

Quando arriverà

Quando ne sapremo di più? Probabilmente a metà novembre, quando OnePlus 5T prenderà forma sullo store online, con immensa gioia di chi voleva comprarsi un 5 ed è rimasto a bocca asciutta, a causa delle scorte finite negli ultimi giorni e mai più rimpiazzate.

Per saperne di più

© Riproduzione Riservata

Commenti