Smartphone & Tablet

Moleskine Smart Notebook, un’app per digitalizzare qualsiasi schizzo

Moleskine e Adobe hanno unito le forze per creare un'app che consente di trasformare i tuoi scarabocchi in file vettoriali perfetti per Photoshop

moleskine app

Fabio Deotto

-

I puristi non saranno contenti. E con loro probabilmente alcuni designer, illustratori e altri professionisti che da tempo hanno ovviato al problema con tecnologie tanto affidabili quanto costose. Tutti gli altri (tra cui rientro inevitabilmente anch’io), saranno probabilmente entusiasti.

Il fatto è questo: Moleskine ha appena unito le forze con Adobe per consentire ai suoi clienti di trasformare qualunque schizzo in un disegno vettoriale tranquillamente manipolabile su photoshop.

Moleskine Smart Notebook è un’app gratuita per iPhone che permette di trasformare automaticamente in file .jpg e .svg qualunque disegno abbozzato su un foglio, un taccuino o un quaderno. Naturalmente, l’utente che utilizza un notebook Moleskine compatibile troverà degli indicatori speciali stampati agli angoli delle pagine, studiati per offrire un migliore allineamento e un file finale più fedele al disegno iniziale. È possibile applicare dei filtri per correggere la luminosità e archiviare in maniera automatica tutti gli schizzi sul Creative Cloud di Adobe.

Sebbene gli store digitali siano pieni di app per l’illustrazione, e sebbene diversi brand abbiano già provveduto a fornire all’utente soluzioni efficaci che spesso prevedono l’utilizzo di stylus, l’app di Moleskine potrebbe rivelarsi vincente proprio per la sua semplicità.

Spesso e volentieri chi utilizza un taccuino per fare schizzi lo fa in viaggio o comunque in situazioni in cui non gli è possibile accedere a un portatile o a un dispositivo con stylus. Se la qualità degli schizzi digitalizzati si rivelerà sufficientemente elevata da consentirne un’efficace elaborazione su Photoshop o Illustrator, allora Moleskine ha le carte in regola per mettere i bastoni tra le ruote alle più quotate app di grafica.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Samsung Galaxy Note 4, la video-recensione

Lo smartphone extra-large del marchio coreano si rinnova: ecco le nostre prime impressioni

Il ritorno dello stylus su phablet e tablet: ecco perché il pennino sta tornando di moda

Steve Jobs l'aveva ostracizzato nel 2007, ma con l'introduzione dei nuovi pennini attivi sempre più utenti sembrano interessati a fare a meno delle dita. C'è chi punta sul bluetooth, chi sulla pressure sensibility: ce n'è già per tutti i gusti

Commenti