Smartphone & Tablet

Come evitare il rallentamento "programmato" dell'iPhone

Dai prossimi aggiornamenti di iOS, Apple introdurrà una funzione per escludere lo “strozzamento” delle prestazioni

Batteria iPhone

Roberto Catania

-

La notizia è attendibile, non fosse altro perché arriva da Tim Cook in persona.  Nelle prossime versioni di iOS, Apple introdurrà una nuova opzione che permetterà ai proprietari degli iPhone più vecchi di bypassare quello che è stato già ribattezzato il rallentamento programmato delle performance di sistema.

Insomma, viste le polemiche scoppiate a seguito della scoperta di un sistema controllato da Cupertino (attraverso gli aggiornamenti) per rallentare di proposito le prestazioni dei Melafonini provvisti di batterie degradate, la società di Cupertino sembra essersi convinta che la soluzione migliore per evitare ulteriori danni sia quella di lasciare gli utenti liberi di decidere delle sorti dei propri dispositivi.

Sarà l'utente a decidere

Tradotto in concreto: in futuro basterà entrare nelle impostazioni e switchare su un interruttore per capire quanto è usurata la propria batteria e decidere se strozzarne le prestazioni oppure no. Va da sé che nel secondo caso la scelta andrà a rischio e pericolo del consumatore, che potrebbe ritrovarsi con problemi  più o meno gravi nel funzionamento.

Come già spiegato a inizio anno, infatti, la scelta di Apple di attivare una sorta di limitatore di velocità si spiega proprio con la necessità di garantire ai dispositivi non più giovanissimi un’esperienza d’uso comunque priva di gravi malfunzionamenti, primo fra tutti lo spegnimento immotivato del telefono.

L'alternativa è la sostituzione (scontata) della batteria

La nuova opzione, che secondo quanto rivelato da 9to5Mac potrebbe arrivare a cavallo fra inverno e primavera, non andrà comunque a impattare sul programma di sostituzione delle batterie che Apple ha avviato per l’anno in corso.

fino alla fine del 2018, i possessori di iPhone potranno sostituire la batteria degradata del proprio telefono a un prezzo scontato di quasi il 70%: 29 euro, in luogo dei precedenti 89 euro.

Per saperne di più

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Come configurare un iPhone quando lo si lascia a un bambino

Quattro (buone) regole da tenere presente prima di lasciare un cellulare (o altro dispositivo) Apple fra le mani di un bambino

iPhone X: 10 alternative più economiche

Bello il display, utile il Face ID ma l’ultimo smartphone di Apple costa troppo. Risparmiare senza rinunciare alla qualità è possibile

Ecco come Apple sfrutterà la riforma fiscale di Trump

Grazie al "condono" previsto dalla nuova legge, la società investirà in patria oltre 250 miliardi di dollari creando 20 mila nuovi posti di lavoro

Commenti