Smartphone & Tablet

Perché HTC Exodus 1 è lo smartphone del futuro

Una collaborazione con Bitcoin.com permetterà al telefonino di essere conosciuto per operazioni sicure, tramite blockchain e criptovaluta

htc exodus

Antonino Caffo

-

HTC e Bitcoin.com si sono uniti per aiutare lo smartphone Exodus 1, che punta sulla blockchain, a guidare il trading e l'utilizzo delle criptovalute. In che modo? Come sappiamo, Exodus 1 è esternamente un telefonino classico ma all'interno sfrutta una serie di app che fondano le loro radici proprio su piattaforme crittografiche e sicure. Annunciato anni fa e poi, di nuovo, nel 2018, è disponibile all'acquisto online, per 749 euro.

Diversificare il mercato

La relazione è reciprocamente vantaggiosa. HTC spera di differenziare il suo smartphone rendendo semplice da usare il telefono per quelle operazioni che già oggi interessanto bitcoin e Co. e che un domani potrebbero divenire sempre più rilevanti per l'economia globale. E HTC potrebbe indirizzare più traffico su Bitcoin.com, aggiungendo agli oltre 4 milioni di persone che usano il suo portafoglio per le transazioni.

Confermato a maggio del 2018, HTC Exodus 1 è il primo telefono a fornire agli utenti il ​​supporto Bitcoin Cash (BCH) senza prima scaricare un portafoglio BCH da un app store. L'aggiornamento del software sui loro dispositivi darà agli utenti la possibilità di sfruttare l'applicazione precaricata.

Mondo economico mobile in divenire

Phil Chen, amministratore delegato di HTC, ha dichiarato in una nota: «La visione di Exodus 1 si è sempre allineata al settore delle blockchain pubbliche e alla sua fondamentale natura trasformativa del futuro del denaro e di internet. Siamo felici di supportare BCH in modo nativo nell'hardware affinché la sicurezza vada di pari passo con la blockchain come  alternativa alle piattaforme di pagamento dominanti».

Sempre più convergenza

Per Bitcoin.com e HTC, questo è solo il primo passo. I piani futuri includono l'implementazione di sconti speciali per coloro che pagano servizi e prodotti in BCH, nonché la vendita dei telefoni Exodus su store.bitcoin.com.

Come è fatto

  • Schermo: 6” QHD+ 18:9
  • CPU: Qualcomm Snapdragon 845
  • RAM: 6 GB DDR4X
  • Memoria interna: 128 GB UFS 2.1
  • Fotocamera posteriore: dual camera 12 + 16 megapixel con “high quality zoom”
  • Fotocamera frontale: dual camera 8 + 8 megapixel con “natural bokeh”
  • Connettività: dual nano SIM, 4G LTE Cat. 18, Wi-Fi
  • Batteria: 3.500 mAh con fast charging
  • OS: Android 8.0

«Ci sono così tante sinergie tra Bitcoin.com e HTC. Siamo davvero entusiasti di intraprendere questo incredibile viaggio insieme» ha dichiarato Stefan Rust, CEO di Bitcoin.com, in una nota. Roger Ver, presidente esecutivo di Bitcoin.com, ha aggiunto: «La collaborazione di Bitcoin.com con HTC consentirà a Bitcoin Cash di essere utilizzato come denaro elettronico peer-to-peer per tutti gli utenti Exodus in ogni parte del mondo."

© Riproduzione Riservata

Commenti