Smartphone & Tablet

Il Galaxy Note10+ è il miglior camerafonino al mondo

Non lo diciamo noi ma il sito di esperti DxO mentre DisplayMate lo considera lo smartphone con lo schermo più bello

galaxy note 10+

Antonino Caffo

-

Il Galaxy Note10 potrebbe non avere un reparto hardware così più forte della concorrenza, ma ciò non vuol dire che Samsung non abbia prodotto uno smartphone di qualità. Anzi, per due noti nomi nel mondo delle analisi hi-tech, DxOMark e DisplayMate, la nuova franchigia della coreana ha i migliori risultati per i test che riguardano telecamere e display.

Su DxOMark, il Note 10+ 5G ha ottenuto un punteggio totale di 113 per la fotocamera principale, poco più su del 112 assegnato a suo tempo al Huawei P30 Pro e al Galaxy S10 5G. Il Note10+ 5G è identico al Note10+, con in più l'antenna per il 5G, nient'altro.

Le cose diventano un po' complesse se si guarda alla ripartizione del punteggio: il Note è in ritardo rispetto al P30 Pro nella categoria Foto (118 vs 119), ma avanti nelle prestazioni video (101 vs 97).

note10dxo

– Credits: DxO

Stiamo ovviamente parlando di mostri sacri del settore, ma i risultati sono un buon modo per intendere le performance del Note 10. Secondo DxOMark è il miglior camerafonino in circolazione, sebbene le innovazioni siano effettivamente marginali rispetto all'S10 5G.

C'è persino chi considera, ancora, al top del mercato il Pixel 3XL in quanto a foto, indice che le rilevazioni analitiche non sempre seguono il passo di ciò che la gente preferisce.

Non a caso, oggi il Pixel 3 XL è alla posizione 16 della classifica generale di DxO mentre altri, come il pur ottimo iPhone XS Max, alla numero 10. Certo, Huawei, Google e Apple hanno i loro nuovi flagship proprio dietro l'angolo e dunque sarà interessante capire come manterrà la leadership Samsung, se la manterrà.

Diverso il discorso per il sito DisplayMate, che realizza un ranking dei telefonini con lo schermo migliore. Paradossale che, con il passar del tempo, proprio Samsung che produce i pannelli per la maggior parte della concorrenza, tra cui Google, OnePlus e Apple, si ritrovi spesso a dover inseguire proprio questi in quanto a resa dello schermo. Risultati che anche qui sono opinabili, dovendo capire "cosa" renda un display migliore dell'altro.

Per DisplayMate, il Note10+ porta a casa 13 record di prestazioni secondo le proprie metriche.

Quest'anno, anziché semplicemente migliorare le specifiche dei suoi pannelli, Samsung pare posto maggiormente l'accento sulla precisione del colore. In particolare, i display sono calibrati con più precisione sin dal processo in fabbrica, per essere "quasi indistinguibili dal senso di perfezione" dice DisplayMate. Una parvenza molto diversa da quando si affermava che Samsung producesse display OLED più che saturati e poco realistici nella restituzione del colore.

Il pannello del Note10 può raggiungere i 1.308 nit, ossia il 25% di più del Note9. È anche uno dei primi telefoni a coprire il 100% della gamma di colori DCI-P3 Color Gamut, usata per le produzioni cinematografiche.

Ricordiamo che Panorama ha provato in anteprima i Note10, qui c'è il nostro articolo con le impressioni dopo qualche ora di utilizzo.

© Riproduzione Riservata

Commenti

Cookie Policy Privacy Policy
© 2018 panorama s.r.l (gruppo La Verità Srl) - Via Montenapoleone, 9 20121 Milano (MI) - riproduzione riservata - P.IVA 10518230965