Il BlackBerry Z10 visto da vicino

Il nuovo smartphone della Mora - il primo con il nuovo sistema operativo BlackBerry 10 - sbarca in Italia. Ecco come va

BlackBerry-Z10

Roberto Catania

-

Dopo tante chiacchiere è arrivato finalmente il momento di toccare con mano il BlackBerry Z10. Il capostipite della nuova progenie di terminali con sistema operativo BlackBerry 10, la piattaforma che negli auspici della casa canadese dovrebbe riportare in auge il marchio della Mora, si è infatti presentato anche al pubblico italiano. Che dalla fine del mese di febbraio potrà acquistarlo presso le principali catene della grande distribuzione e fra i carrier autorizzati (Telecom Italia, Vodafone Italia, Wind e 3 Italia) a un prezzo di 699 euro.

Molte le novità sul piatto: sul versante hardware spiccano il display multi-touch da 4,2 pollici, il processore dual core da 1,5 Ghz, la porta micro HDMI e il sensore NFC per le comunicazioni e i pagamenti di prossimità.

Sul piano del software sono da segnalare invece l’elevato livello di multitasking, il sistema BlackBerry Flow per la gestione in contemporanea delle applicazioni aperte e BlackBerry Hub, il repository che raduna in unico “luogo” tutte le tue conversazioni email, (sia personali che di lavoro), i messaggi BBM, gli aggiornamenti e le notifiche dei social media.

In questo video vi mostriamo tutto quello che dovete sapere.

Seguimi su Twitter: @TritaTech

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

BlackBerry Z10: ecco perché può competere con iPhone (e Android)

Veloce, fluido e con una tastiera intelligente capace di ridurre drasticamente la “fatica” della scrittura. Ecco come si presenta il primo telefonino della nuova era BlackBerry, il primo con OS 10

Commenti