Smartphone & Tablet

Apple lancerà una app per passare ad Android

Su pressione degli operatori, la mela lavora a un programma che renderà più semplice migrare verso il sistema operativo rivale

iPhone-Android

Marco Morello

-

Uno dei motivi per cui gli utenti rimangono ancorati al loro vecchio iPhone, magari un modello datato tre o quattro anni, è perché sono terrorizzati dall’idea di perdere numeri di telefono, foto, messaggi e chat. E non vogliono spendere cifre consistenti per passare all’ultimo modello della mela morsicata.

Sebbene le varie propaggini del cloud consentano di archiviare immagini e video e recuperarli da qualsiasi dispositivo fisso e mobile e programmi popolarissimi come WhatsApp offrano sistemi di backup interno per non smarrire nemmeno una faccina e scaricare il flusso di conversazioni su qualsiasi telefonino, le resistenze rimangono. E si traducono in danni per gli operatori, che perdono fiumi di incassi.

Proprio a causa delle loro continue pressioni, lo rivela il Telegraph, Cupertino avrebbe accettato di sviluppare un programmino in grado di rendere facilissimo, immediato, automatico, insomma alla Apple-maniera, trasferire i propri dati, tutti i dati, su un dispositivo Android.

iPhone-Samsung

Passare da un iPhone a un dispositivo Samsung sarà più semplice – Credits: iStock. by Getty Images

La cosa in sé non è clamorosa. Produttori come Sony o Samsung hanno già di serie software per rendere la transumanza da iOS all’universo di Big G una manovra in pochi passaggi. Ma di tutt’altro tenore sarebbe se la garanzia che nulla della propria vita digitale andrà perduto arrivasse direttamente dall’iPhone.

Di sicuro, per Apple sarebbe un’altra svolta epocale. L’ennesima rottura con il pensiero di Steve Jobs, che predicava la necessità, la strategia di «bloccare i consumatori nel nostro ecosistema», come rivelò un’e-mail venuta fuori nell’infinita disputa legale con Samsung.

Ma forse, ribaltando la prospettiva, questa decisione è l’ennesima prova di forza di Cupertino. Che non ostacola chi vuole andare via, sicura di fornire a tutti ottime ragioni per rimanere.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Il 2015 di Apple: un anno di prime assolute

Dal Watch al 3D Touch, ogni prodotto lanciato dalla Mela nel 2015 ha rappresentato una novità mai vista sinora

Perchè in Apple lo stipendio di Tim Cook non è il più alto

L'amministratore delegato non riceve azioni a differenza di Angela Ahrendts e Luca Maestri. Ma in realtà...

Fitbit Blaze, perché può battere Apple Watch

L'orologio intelligente svelato al Ces ha tutte le funzioni che impedivano ai modelli precedenti di affondare i denti nella Mela

Commenti