Smartphone & Tablet

Apple, come disattivare iMessage da iPhone

Due modi per deregistrarsi dal servizio ed evitare che gli SMS provenienti da altri iPhone svaniscano nel nulla

Apple-iMessage

Roberto Catania

-

Chi passa da un iPhone a un dispositivo non Apple potrebbe trovarsi nella condizione di non ricevere più gli SMS provenienti da altri dispositivi Apple. Il problema, in casi come questi, è dovuto quasi sicuramente alle impostazioni di iMessage, la piattaforma che permette di inviare e ricevere SMS a costo zero verso i contatti che utilizzano un iPhone o un altro dispositivo iOS. iMessage, infatti, continua a funzionare anche quando la Sim card è stata inserita su un altro telefono, ricevendo in via prioritaria i messaggi provenienti da tutti i dispositivi Apple e lasciando così l’utente all’oscuro di alcune comunicazioni.

Per evitare che ciò si verifiche è possibile agire in due modi:

1) Disattivando iMessage prima di togliere la Sim card (Impostazioni>Messaggi>iMessage) e - nel caso ciò non sortisca alcune effetto - scollegare il “vecchio” iPhone dall’account Apple.

2) Entrando nell’apposita pagina Web dedicata ad iMessage, inserire il proprio numero di telefono nel primo campo chiave (Enter Your phone number) e attendere che Apple invii un codice di conferma da inserire nel secondo campo chiave (Enter confirmation code).

Entrambi i sistemi permettono di disattivare iMessage e di ristabilire il normale flusso di invio e ricezione dei messaggi (che arriveranno quindi, senza distinzione di sorta, sul dispositivo su cui è installata la Sim Card). Tuttavia, Apple consiglia di avvalersi di uno o dell'altro metodo in relazione al l'impiego in base al legame residuo con il vecchio iPhone: chi continuerà ad utilizzarlo, suggerisce la società Cupertino, farà meglio a seguire il primo punto, in tutti gli altri casi - invece - meglio sfruttare la prassi che consente di eliminare la registrazione attraverso un codice di sblocco.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Perché Continuity ti renderà “dipendente” da Apple

Usare l'iPad o il Mac per ricevere chiamate ed SMS come fosse un iPhone, e non solo. Ecco i pro (e i contro) dell'integrazione secondo Cupertino

Apple Watch, come cambia il prezzo a seconda dei modelli

Dai 350 dollari dell’entry level in alluminio ai 5.000 della versione in oro: ecco le prime ipotesi sul cartellino dei futuri smartwatch di Cupertino

Perché Samsung non riesce a competere con Apple

Gli smartphone della società coreana non sono percepiti “premium” come l’iPhone. Che sia giunto il momento di deporre le armi e cambiare strategia?

Commenti