Roberto Catania

-

Avere un telefonino a tutto schermo non è un sogno proibito. Parola di Alcatel.

Il brand francese, dal 2005 nelle mani dei cinesi di TCL, è pronto a lanciare sul mercato la sua personalissima versione dello smartphone in formato 18:9. Si tratta del nuovo Alcatel 3C, un prodotto che a dispetto del prezzo stracciato - 129,99 euro in Italia - offre un rapporto fra display e corpo fra i più alti in circolazione: circa il 76% della superficie frontale, fa sapere la casa, è infatti occupato dallo schermo, nella fattispecie un pannello da 6 pollici e 1.440 x 720 pixel di risoluzione.

Un phablet nel corpo di un 5,5 pollici

Per arrivare a questo valore, Alcatel ha praticamente azzerato le cornici laterali e ridotto all'osso quelle sul lato corto del telefono. Il tasto home è stato eliminato (al suo posto un tasto virtuale), così come il lettore di impronte digitali, riposizionato sul retro, proprio sotto alla lente della fotocamera principale.

Il risultato finale è uno smartphone da 6 pollici nel corpo di un dispositivo da 5,5 pollici. Il che significa, detto in altre parole, godere di una visione allargata - ideale per foto, video e streaming in mobilità - senza bisogno di appesantire le tasche.


Alcatel 3C

– Credits: Alcatel

Fotocamera da 8 megapixel

Il resto della dotazione è in linea con il prezzo del dispositivo: processore quad core da 1.3 GHz, 1GB di RAM, 16 GB di memoria fisica (espandibile mediante schede microSD) e batteria da 3.000 mAh (ricaricabile in circa 4 ore).

Il comparto fotografico è regolato da una camera posteriore da 8 megapixel con flash LED, HDR e funzionalità video Full HD. Più contenute le performance della fotocamera frontale, basata su un sensore da 5 megapixel con funzionalità video a 720p. 

Prezzo e disponibilità

Alcatel 3C arriva sul mercato in tre colorazioni (nero, blu e oro) a un prezzo consigliato di 129,99 euro.

Al debutto il telefono verrà equipaggiato con Android Nougat (7.1), e - visti i requisiti di base - risulta difficile pensare a un aggiornamento futuro alla versione 8.0 del software. Tutt'al più Alcatel potrebbe lavorare sulla compatibilità con Android Oreo Go, l'ultima versione del sistema operativo di Google ottimizzata per i dispositivi economici.

Per saperne di più

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

WhatsApp: i migliori smartphone economici per chattare

Su BlackBerry e Windows Phone il servizio di messaggistica non funziona più. Per continuare a usarlo serve un nuovo cellulare, anche da 100 euro

I migliori smartphone per ascoltare musica

HTC, iPhone, Sony, LG: ecco una lista dei telefonini con un’uscita audio da paura, da sfruttare anche senza auricolari

I migliori smartphone per durata della batteria

Vada per il display, le prestazioni e il design, ma se c’è una caratteristica che fa la differenza è questa: caricarlo il meno possibile

Commenti