Mytech

Ecco quali sono le app preferite dagli italiani in base all'età

In esclusiva uno studio della società di marketing digitale Ogury rivela i gusti degli utenti. Con molte sorprese

Guido Fontanelli

-

Studio e cultura per i più giovani, calcio e maternità per i trentenni, news e burraco per gli over 55. Trattano di questi argomenti le applicazioni più apprezzate dagli italiani in base all’età. Lo certifica un’indagine condotta in esclusiva per Panorama.it dalla multinazionale del marketing digitale Ogury. Nata in Francia nel 2014 e attiva anche in Italia, questa società fornisce alle aziende-clienti i dati sulla navigazione degli utenti su dispositivi mobili, in modo da profilarli meglio e fornirgli la pubblicità più adatta.

Alla Ogury abbiamo chiesto se è possibile sapere quali sono le app possedute e più usate dagli italiani a seconda dell’età. La risposta è contenuta nelle cinque tabelle che trovate qui sotto. Gli analisti dell’azienda hanno escluso le applicazioni pre-installate sugli smartphone (come meteo, Google, mappe) e hanno utilizzano un algoritmo che ha considerato non tanto il numero delle app installate, ma la forza della correlazione tra target e app. In altre parole, un sito o una app è discriminante quando la percentuale di visitatori provenienti da una audience (ad esempio 18-24 anni) è molto più alta della percentuale di visitatori di quell’app sul totale della popolazione del Paese.

Per esempio, nel caso dei giovani tra i 18 e i 24 anni le app che fanno la differenza sul telefonino, rispetto alle altre fasce d’età, riguardano il Bonus cultura e l’Università. Solo al quinto posto compare una app più leggera, Genius, che si occupa di musica.

1603721

Tra i 25 e i 34 anni le coppie si formano, si pensa al futuro e tra le donne vince una applicazione che fornisce alle ragazze il calendario di fertilità. Seguono i siti legati al Fantacalcio e al car sharing. Spunta anche Linkedin per trovare lavoro.

1603720

Dopo i 34 anni e fino ai 44 arrivano i figli e sullo smartphone si moltiplicano i cartoni e giochini firmati Raiplay Yoyo o Lego. Scollinati i 45 anni i figli sono cresciuti e avanzano sullo schermo i sistemi per consultare i registri scolastici online, sela scuola decide di metterli a disposizione delle famiglie. C’è anche il Telepass e il sistema di pagamento Nexi.

1603719

Infine, superati i 55 anni, ci si diverte ad abbellire il telefono con un’app, In Launcher, che permette di usare “temi eleganti e sfondi hd” e di personalizzare la schermata delle chiamate in arrivo con belle immagini. Poi c’è l’Ansa per le ultime notizie, una app che serve a distinguere i diversi tipi di piante e fiori, e il gioco del burraco. Le passioni della terza età, ma in versione digitale.

1603718


© Riproduzione Riservata

Commenti