JPMorgan, sono quasi 80 milioni gli account bancari violati dagli hacker

Secondo la banca americana non è stata sottratto nemmeno un dollaro e nessuna informazione finanziaria fondamentale

– Credits: Photo by Patrick Lux/Getty Images

Redazione

-

Sono dunque circa 76 milioni gli account dei conti correnti della JPMorgan Chase violati da un attacco hacker in fra giugno e luglio di quest'anno, ai quali si aggiungono quelli di sette milioni quelli delle piccole aziende.

Fino a qualche settimana fa i dirigenti JPMorgan limitavano a poco più di un milione il numero di profili hackerati.

Ovviamente i dirigenti e la batteria delle PR della banca si affrettano a sottolineare che non è stato sottratto nemmeno un dollaro dai conti che le informazioni finanziarie fondamentali non sono state prelevate.

Il meccanismo sfruttato dai gli hacker pare sia il seguente: hanno ottenuto una lista delle applicazioni usate sui computer JPMorgan per confrontarle con le note vulnerabilità dei programmi per individuare il modo per entrare negli account.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Hacker contro la BCE: cosa è successo

La Banca Centrale sotto attacco: rubati indirizzi e dati sensibili. Il team di sicurezza avvisato dagli hacker

La banda di hacker russi che ha rubato un miliardo di password

Una società americana dedicata alla sicurezza rivela le attività di una gang che sta saccheggiando i dati sensibili di aziende grandi e piccole alle quali forse affidiamo ogni giorno i nostri dati

Aerei: sicurezza in volo a rischio hacker

Wi-Fi e sistemi di intrattenimento a bordo possono essere intercettati da malintenzionati. La ricerca di Ruben Santamarta alla Black Hat USA

Commenti