Mytech

Samsung QLED TV, questa la gamma 2019

La serie di QLED copre dai 43 ai 98 pollici e porta con sé tecnologia già apprezzate, come l'upscaling dei contenuti e l'assistente Bixby

Samsung TV QLED 2019

Antonino Caffo

-

Nonostante i dettagli della linea TV QLED di Samsung per il 2019 siano trapelati già in precedenza, solo nei giorni scorsi la compagnia ha ufficializzato la gamma per il nuovo anno.

Il produttore coreano, che domani annuncerà il Galaxy S10 e iterazioni varie comprese il primo pieghevole mobile del gruppo, ha tolto il velo ad una suite di televisori 8K e 4K, dal top Q950R al Q60R, entry-level QLED. Complessivamente, la famiglia completa è composta da oltre 20 modelli, considerando ovviamente tutti i tagli a disposizione. Questo cambiamento, secondo Samsung, è dovuto ad un diverso atteggiamento nelle richieste dei consumatori, con i televisori più grandi che diventano sempre più popolari e dai prezzi accessibili.

L'8K Q850R è disponibile nelle taglie da 65 a 98 pollici, mentre i televisori Q90, numeri di serie 85/80/70/60R 4K, vanno da 43 a 82 pollici. Ma andiamo oltre le misure.

I punti salienti della franchigia 2019 includono neri più profondi con il QLED 8K Q950R e i 4K Q90/85/80/70 TV che supportano tutti la tecnologia Direct-Full-Array. Il posizionamento più alto include ciò che Samsung definisce come "tecnologia Ultra Viewing Angle", che ristruttura i pannelli in modo che la retroilluminazione passi in modo più uniforme sullo schermo, per una migliore esperienza visiva.

Questione di CPU

Il processore Quantum presente sull'unico 8K 2018 di Samsung è ora disponibile a supporto della gamma 4K QLED del marchio, consentendo al televisore di effettuare uno scaling perfetto, di qualsiasi immagine, indipendentemente dalla sorgente, per ottenere una migliore qualità. Attraverso l'upscaling dell'IA, la luminosità, la resa visiva e il suono possono essere ottimizzati in base al contenuto riprodotto.

Tecnologie audio e video

A differenza di altri produttori di TV, Samsung non ha abbracciato l'HDR Dolby Vision. In termini di imaging HDR avanzato, il marchio continua sulla strada dell'HDR10+ e la parte audio di Dolby. Non a caso, le soundbar dei Q90, Q80 e Q70 veicolano senza timore il suono surround Dolby Atmos, per un'esperienza coinvolgente. Dal punto di vista dell'Intelligenza Artificiale, oltre all'upscaling, arriva una nuova versione dell'assistente Bixby. Questo consente di accedere ai contenuti attraverso l'uso di comandi vocali, mentre la Universal Guide offrirà prestazioni avanzate, in termini di ricerca, tenendo conto delle abitudini e preferenze dello spettatore.

Oltre il televisore

Infine troviamo il supporto alla Ambient Mode che amplia l’utilizzo dei QLED TV 4K con una serie di funzionalità anche quando non si sta guardando lo schermo. Oltre a fornire servizi come informazioni meteo, notizie, foto e immagini artistiche, la tecnologia permette al televisore di mimetizzarsi con l’ambiente, adattandosi al colore o al motivo della parete su cui è posizionato.

Prezzi e disponibilità non sono ancora stati resi noti ma pare che un primo capolino nei negozi e online possa avvenire tra circa un mese e comunque entro la fine di marzo.

Per saperne di più:

© Riproduzione Riservata

Commenti