Mytech

Sette oggetti per ridurre lo stress e favorire il benessere

Aiutano a rilassarsi, dormire meglio, controllare la salute. Rendono salubri gli ambienti in cui viviamo. Guida alla tecnologia che fa bene

Wellness-apertura

Marco Morello

-

Un libro da poco uscito in Inghilterra, «Time and how to spend it» (Il tempo e come spenderlo), dà una definizione poco pietosa di computer, tablet, cellulari e dintorni: li chiama «armi di distrazione di massa». Strumenti arcigni, ladri di ore, che ogni giorno sottraggono alla nostra vita attimi preziosi. Momenti persi, bruciati, che non torneranno mai più. Quasi in parallelo, un lungo articolo pubblicato a fine aprile dal New York Times titolava così: «Mettere via il tuo telefono può aiutarti a vivere più lungo». La sua tesi non è un’argomentazione vaga o capziosa, ma una conclusione suffragata da vari studi ed esperti: giacché incrementa l’ormone del cortisolo che produce lo stress, l’uso costante e prolungato dello smartphone minaccia la salute a lungo termine. È un attentatore del benessere, un bullo del nostro wellness.

 

Portatori sani di serenità

Impensabile uscirne con una dieta digitale rigorosa, spegnendo per sempre qualsiasi schermo. Sarebbe come pensare di curare la bulimia con il digiuno. Ma proprio mentre letteratura e scienza fanno fronte comune contro oggetti hi-tech ormai indispensabili nel nostro quotidiano, i costruttori di gadget reagiscono con un moto d’orgoglio. Affermano il paradigma opposto: da nemici, sono in grado di trasformarsi in portatori sani di serenità. Hanno lanciato prodotti in grado di favorire il relax, facilitare il sonno, riconnetterci con il nostro io, tenere d’occhio i parametri vitali, migliorare gli ambienti in cui ci muoviamo. Insomma, farci stare meglio. Se proprio non possiamo fare a meno della tecnologia, aiutiamola ad aiutarci.


© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Stress, un gadget promette di ridurlo in 30 secondi

Abbiamo provato i Touchpoint, due dispositivi vibranti progettati per restituire la pace al cervello. Ecco com'è andata

Sei app per dormire prima e meglio

Piccole dosi di camomilla digitale che trasformano il telefonino in melatonina hi-tech, in uno strumento capace di conciliare il sonno

Cinque oggetti tecnologici che aiutano a dormire meglio

Le cuffie e la fascia rilassanti, il cuscino che respira e altre invenzioni per raggiungere più in fretta il mondo dei sogni

Commenti