stranger things
Mytech

Netflix aumenta i prezzi

Gli abbonamenti per vedere film e serie Tv in streaming HD e 4K aumentano del 10-15%. Nessun rincaro, invece, per l’offerta base

Rincari in arrivo per Netflix,. Dal prossimo 9 ottobre il popolare servizio di streaming aumenterà di 1 e 2 euro rispettivamente le due offerte più pregiate del suo listino, la Standard e la Premium.

Le tariffe per vedere i contenuti in HD e in 4K passeranno in pratica dagli attuali 9.99 e 11.99 euro a 10.99 e 13.99 euro, con un incremento medio del 10-15%. Resta invariata, invece, la tariffa base del servizio, a 7,99 euro.

Come cambia l'offerta Netflix

Le modifiche investono solo la parte tariffaria dell'offerta, e saranno subito attive per i nuovi clienti. Chi è già abbonato riceverà una prima notifica sull'aumento a partire dal prossimo 19 ottobre, 30 giorni prima dal ciclo di fatturazione.

Non mutano invece le condizioni dell'offerta, composta da tre abbonamenti distinti per qualità di streaming e numero di accessi in simultanea. Si parte con un'offerta base da 7,99 euro (contenuti in qualità standard da un solo dispositivo a scelta fra console, smart tv, tablet, pc, tv box e smartphone), si prosegue con una proposta standard da 10,99 euro (in Full HD e su due dispositivi a scelta) per arrivare a un piano premium da 13,99 euro (contenuti in 4K accessibili da quattro dispositivi diversi). 

Tutti i piani consentono la creazione di un massimo di 5 profili personalizzati sullo stesso account, e la possibilità di scaricare i contenuti su smartphone, tablet e laptop Windows 10 per la visione offline.

A sostegno delle produzioni

Si tratta di un sacrificio necessario per alimentare la macchina delle produzioni originali, ha commentato Ted Sarandos, responsabile worldwide dei contenuti. Solo per il prossimo anno, riporta Business Insider, Netflix supererà i 7 miliardi di dollari di spesa per la realizzazione di titoli fatti in casa.

Nonostante i rincari, Netflix resta un'alternativa più abbordabile rispetto alla tradizionale tv satellitare. Secondo un recente report stilato dagli analisti di UBS, i costi di un abbonamento a una pay-tv sono circa quattro volte maggiori di quelli sostenuti da un utente medio Netflix (0.42 contro 0.10 dollari all’ora).

Per saperne di più

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti