Mytech

Perché Microsoft ha già abbandonato Windows 10 S

Redmond dismette la versione light della suo sistema operativo. Al suo posto una modalità attivabile da tutte le piattaforme standard

Windows 10 S

Roberto Catania

-

Microsoft non crede più in Windows 10 S, o almeno non nell'attuale veste. La versione light dell’attuale sistema operativo di Redmond, lanciata lo scorso anno per controbattere l’avanzata di Chrome OS sui notebook low-cost, cesserà di essere una piattaforma a sè stante per diventare una modalità attivabile o disattivabile da Windows 10.

A confermarlo la stessa società americana che ha fatto sapere di voler sostituire la piattaforma con una nuova modalità denominata Windows 10 S Mode accessibile della sua piattaforma standard (nelle tre varianti Home, Enterprise e Pro).

Il passaggio sarà gratuito

"Utilizziamo Windows 10 S come opzione per le scuole o le aziende che desiderano una versione garantita con prestazioni ridotte", si legge in un tweet pubblicato da Joe Belfiore, Corporate Vice President, Operating Systems Group di Microsoft. "Il prossimo anno 10 S sarà una modalità di versioni esistenti, non una versione distinta".

La decisione potrebbe essere motivata dallo scarso successo ottenuto da Windows 10 S, ma soprattutto dalla necessità di semplificare il passaggio fra le diverse configurazioni di Windows. "Se un cliente vorrà uscire dalla modalità S, sarà in grado di farlo gratuitamente, indipendentemente dall'edizione acquistata" ha puntualizzato lo stesso Belfiore.

L'insostenibile leggerezza di Windows

L’utilizzo di versioni “castrate” di Windows non è mai stata accettata di buon grado dagli utenti Microsoft, fin dai tempi di Windows RT. Nello specifico, la versione “S” di Windows 10 (l’iniziale sta per “Semplicity”) è apparsa subito un po' limitata dall'impossibilità di far girare le applicazioni scaricate al di fuori dal Microsoft Store.

Tuta da decifrare, per il momento, la transizione fra il vecchio e il nuovo modus operandi. Al momento Windows 10 S è preinstallato su alcuni dispositivi (è il caso di Surface Laptop), ma con la possibilità di effettuare l’upgrade alla versione Pro.

Per saperne di più

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Modern Keyboard: la (bella) tastiera di Microsoft che legge le impronte digitali

Nascosto fra i tasti un lettore per lo sblocco "one touch" dei PC Windows

Surface Pro: come cambia il notebook 2-in-1 di Microsoft

Tutto quello che c’è da sapere sul portatile ibrido di Microsoft, rinnovato nel design, nelle prestazioni e negli accessori

La storia di Windows Phone in 10 modelli

A ottobre Microsoft ha ufficialmente terminato il progetto smartphone eppure negli anni qualcosa di buono aveva fatto: ecco i telefonini da ricordare

Commenti